Galizia [Spagna]: I valore del vetro [it]

Alcuni poveri vetri sono andati in frantumi. Pare che abbiano sofferto molto, a giudicare dall’orrore suscitato tra politici benpensanti e cittadini rispettabili. Devono aver passato veramente un brutto momento quando dei spietati delinquenti hanno deciso di colpirli bruttalmente, avvolti nel buio della notte. Non come gli occupanti ai quali hanno aperto la testa a manganellate, questo è molto più normale e non è spietato. Tutti sanno che le manganellate ai punkabbestia sono uno dei gesti più rispettabili in uno Stato di diritto... ma i poveri vetri, loro sì che hanno dovuto sopportare sofferenze inenarrabili nel loro doloroso martirio. E tutti sanno anche che il nostro sistema democratico si basa molto di più su vetrine che su teste spaccate della marmaglia dissidente.

...

Marsanne (Drôme) [Francia]: Attaccate turbine eoliche (01/06/2018) [it]

La prima notte di giugno, nel comune di Marsanne, diparlimento Drôme, sono state attaccate col fuoco due turbine eoliche industriali, una cabina delle quali è stata completamente distrutta dalle fiamme.

Abbiamo proceduto così:
– avvicinamento fino al luogo
– rottura della serratura d’entrata
– apertura delle centraline elettriche
– salita tramite la scala verticale della pala
– apertura delle centraline elettriche
– posizionamento dei congegni incendiari (bottiglia di plastica, fil di ferro, diavolina)
– accensione (accendino), discesa
– inzuppamento delle strumentazioni elettriche e delle materie plastiche con l’aiuto di un bidone di 5 litri (miscela olio/benzina)
– fuoriuscita sulla soglia, accensione (accendino)
– rientro in luogo sicuro

...

Grecia: Attacco contro lo sfruttamento animale (28/10/2017) [it]

Rivendicazione pubblicata (in ritardo) il 30 maggio 2018:

Il 28 ottobre scorso abbiamo realizzato un doppio attacco nella zona di Zografou, incendiando un camion frigo per il trasporto di carne, con un meccanismo incendiario. Abbiamo anche attaccato l’auto di un cacciatore rompendo il vetro e incendiando benzina al suo interno. Rivendichiamo la responsabilità anche per il terzo atto della campagna “Green Nemesis”.
Attacchiamo indiscriminatamente ciò che contribuisce all’incarceramento, allo sfruttamento e all’infelicità degli animali, che si tratti di una vetrina cosmetica o di un macellaio ecc.

...

Madrid [Spagna]: Attacchi contro le immobiliari in difesa dell’occupazione nella fine di maggio [it]

Il mese di maggio si è concluso con attacchi contro diverse società immobiliari in diversi quartieri di Madrid. L’obiettivo è quello di colpire queste entità capitaliste che fanno parte del tessuto speculativo del capitalismo e dello Stato. Negli ultimi tempi abbiamo assistito a una duplice strategia di disattivazione e recupero della occupazione da parte del sistema: rafforzamento delle leggi che perseguono le occupazioni e aumento degli sfratti e, in parallelo, la ricerca della resa attraverso la negoziazione e l’eventuale legalizzazione di spazi. Questi tentativi di recupero sono intesi a indebolire l’azione diretta e la messa in discussione della proprietà privata, le basi su cui si radica l’occupazione come arma di lotta e attacco alle logiche di potenza.

...

Santiago [Cile]: Incendiato l’autobus di trasporto urbano (01/06/2018) [it]

MACHI CELESTINO CORDOVA ALLA SUA REWE, PRIGIONIERI DELLA GUERRA SOCIALE PER LE STRADE, PUNKY MAURI PRESENTE

Rivendichiamo l’attacco incendiario dell’autobus, linea 426 della Transantiago, avvenuto questo venerdì 1° giugno attorno alle 21:00, all’incrocio di via Matucana con la Romero nella zona della stazione centrale.

Invitiamo ad estendere l’attacco costante contro le istituzioni bastarde e i servizi statali.
Solidarizziamo con il conflitto che si sta sviluppando nel sud dei territori chiamati cile e argentina, abbracciamo la dignitosa resistenza del popolo mapuche.

...

Santiago [Cile]: Attacco incendiario contro cooperativa di credito dei carabinieri (30/05/2018) [it]

30 maggio.

Abbiamo attaccato la Cooperativa di credito e risparmio dei carabinieri (COOPERLACAR) con un ordigno incendiario di facile realizzazione, riaffermando il nostro odio e ostilità permanente contro qualsiasi ingranaggio della macchina sociale e contro quelli che sono o sono stati parte di essa.
Una volta poliziotto, poliziotto per sempre!

Riteniamo che l’esistenza della polizia è di per sé violenza, non ci sorprende il suo agire contro tutti coloro che disturbano il suo ordine, ma non possiamo restare in attesa di fronte alle sue costanti aggressioni. Giù le mani dai nostri compagni, immigranti e mapuche.
Nessuna aggressione senza risposta!

...

Cile: Attacco incendiario contro una chiesa (24/05/2018) [it]

Nota di ContraMadriz: I compagni delle Noticias de la Guerra Social (Chile) ci hanno inviato la seguente notizia su un attentato con molotov, che un gruppo di anonimi incendiari ha realizzato contro una chiesa nel comune di Conchalí, nella notte del 24 maggio, distruggendo i vetri e gettando ordigni che avrebbero causato danni minori.


Il rumore di vetri rotti e di una forte esplosione di fronte alla chiesa di Nostra Signora delle Americhe ha scosso la notte del 24 maggio attorno alle 21:00, nel comune di Conchalí.

...

Perù: Attacco vandalico contro l’acquario Nautilus [it]

Alcune settimane fa siamo andati all’acquario Nautilus, carcere delle specie marine, il quale come tale fa parte di una macro-struttura che uniforma la detenzione di esseri liberi con interessi propri. Abbiamo attaccato una parte della sua struttura, sparsa attorno vari blocchi. In questo caso l’obiettivo era di vandalizzare con vernice la pubblicità dell’acquario installata nel viale, fare delle scritte presso l’acquario e lasciare dei volantini che spiegano la nostra azione per la chiusura di questo carcere.

...

Buenos Aires [Argentina]: Incendiati veicoli della polizia [it]

In poche parole.

Domenica 20 maggio alle 3 di mattina un furgone della PSA (Polizia di sicurezza aeroportuale), parcheggiato in Gabriela Mistral 2900 davanti ad un parcheggio, ha preso casualmente fuoco.

E martedì 22 maggio, sempre casualmente, due macchine della polizia municipale sono bruciate in viale Alvarez Jonte 3500, di fronte ad un negozio.

Cellula anarchica Mauricio Morales*


*NdT in francese: compagno anarchico, più comunemente noto come “Punki Mauri”, morto nel corso di un’azione diretta, nove anni fa a Santiago del Cile

Oaxaca [Messico]: Attacco esplosivo contro una banca (22/05/2018) [it]

CHE LA MEMORIA STORICA SEPPELLISCA COLORO CHE CONDANNANO IL SENTIERO DELL’ATTACCO CONTRO L’AUTORITA’!

Dopo vari mesi spesi a selezionare i bersagli, abbiamo deciso di iniziare ad attaccare ogni singola miserabile figura e simbolo che rappresentano l’autorità, e quale momento migliore di ricordare il compagno insorto Mauricio Morales, morto 9 anni fa, in guerra che da sempre è stata dichiarata da tutti gli individui che con i propri atti d’amore e violenza rifiutano di accettare il condizionamento imposto da qualunque tipo di dominio, e in cospirazione informale che offre campo libero ai loro più puri desideri di agitazione e guerra – non chiedendo né diritti né giustizia, ma cercando la liberazione totale.

...

Montevideo [Uruguay]: Attacco incendiario contro una chiesa cattolica (22/04/2018) [it]

Nelle prime ore di domenica 22 aprile (2018) è stato realizzato un attacco incendiario contro una chiesa cattolica situata all’angolo di via San Juan, nel quartiere Arroyo Seco.

Tre bottiglie molotov e un paio di bombe di vernice hanno colpito la facciata.

Dinanzi alla pace sociale di questa democrazia borghese scegliamo di nuovo il vertiginoso sentiero di attacco contro il prestabilito.

La Chiesa è un simbolo esplicito di un addestramento e dominio che si mantiene in vita nella società attuale.

...

Madrid [Spagna]: Distrutto veicolo di un’agenzia immobiliare (07/05/2018) [it]

All’alba del 7 maggio è stata distrutta una macchina dell’agenzia immobiliare “Don Piso” nel quartiere di Vallekas. Vallekas, come tanti altri quartieri di Madrid, subisce le conseguenze dei processi di gentrificazione che lo Stato e il capitalismo attuano nelle grandi città. La speculazione capitalista trasforma i quartieri in grandi centri commerciali pacificati, completamente sommersi dal controllo sociale, dove la logica di consumo e sfruttamento rimane l’unica forma possibile di rapporto. I responsabili possiedono nome e cognome: partiti politici, amministrazione comunale, giornalisti, aziende, sbirri, banche, agenzie immobiliari... tante teste di una stessa idra.

...

Bellecombe-en-Bauges (Savoia): Bagliori d’incendi [it]

Attacco incendiario di una cava della Vicat

La città avanza, la foresta diminuisce. E noi, in mezzo, ci sentiamo spesso molto vulnerabili, incapaci di arginare alcunché. Il cemento che trasuda da tutti i pori di questa società ci priva di vita, di sensazioni, di sostanze. Le foreste gestite in maniera eco-responsabile somigliano a delle fosse comuni. L’angoscia nelle viscere, i pugni che si stringono, un velo di durezza che ricopre gli occhi. E la difficoltà a parlarne, dato che le parole non possono che sfiorare la profondità della tristezza e della collera che sentiamo.

...

Grenoble [Francia]: Affascinante e miserabile (16/04/2018) [it]

Nella notte di lunedì 16 aprile, 3 agenzie immobiliari, un Apple store e gli uffici di un’azienda del settore dell’edilizia e dei lavori pubblici sono stati vandalizzati nel centro della città di Grenoble.

Distruzione e devastazione hanno sempre rappresentato sia l’obiettivo che i mezzi, per individui ribelli, per vivere la propria negazione del mondo. Da piccoli atti a grandi attacchi, gesti sparsi, affascinanti e miserabili, concretizzano una vera conflittualità contro tutti i poteri.

Recentemente in questa città varie sedi di enti di alloggi popolari sono state rovinate. Inevitabilmente, i dirigenti di queste istituzioni e della città hanno predicato, piagnucolando, a proposito della loro funzione sociale in favore dei poveri. I pennivendoli del luogo, virtuali e cartacei, hanno ovviamente trasmesso questa spudorata ipocrisia. Irritati dalla loro sfacciataggine, questa notte impugniamo i nostri martelli, uscendo per devastare degli uffici, come eco a questi attacchi contro gli enti di alloggi popolari.

...

Parigi [Francia]: Un piccolo contributo al disordine (03/05/2018) [it]

Ci siamo davvero divertiti il 1° maggio, e perciò volevamo provare a prolungare questo slancio di rivolta con i nostri piccoli mezzi.

Secondo noi, questi momenti di rivolta collettiva non si contrappongono ad altre pratiche, come l’azione diretta in piccoli gruppi, ma bensì si completano a vicenda.

Così siamo andati in cerca di nuovo combustibile per la fiamma del nostro rifiuto di questo mondo.

Nella notte tra il 2 e il 3 maggio, in via Haxo nel 19° [arrondissement, ndt.] è stato incendiato un furgone della Vinci (costruttori di prigioni) e una macchina con targa diplomatica.

...

Madrid [Spagna]: Attaccati uffici di agenzie immobiliari (17/04/2018) [it]

Nella notte del 17 aprile sono stati distrutti con martello i vetri di due agenzie immobiliari nel quartiere di Tetuán. Sulle facciate sono state lasciate messaggi “Speculatori” e “Le case sono di chi le abita” con una A cerchiata.

La stigmatizzazione e il baccano mediatico erano solo la prima parte e un precedente perfetto per riempire il quartiere di polizia. L’annuncio dell’imminente installazione di videosorveglianza nella zona di Alvarado sembra essere un modo perfetto per rafforzare le vessazioni della polizia, in aumento da più di un anno.

...

Nantes [Francia]: Delle scavatrici che si infiammano (15/04/2018) [it]

Nella notte fra domenica e lunedì, due scavatrici hanno cercato di mettere fine ai loro giorni, ecco il loro comunicato:

— disgustate di servire i progetti della metropoli di Nantes, di servire la sua vetrina con lo scopo di attirare gli imprenditori ed i giovani impiegati, cacciando i poveri e gli/le inadatti/e di questo mondo marcio
- rabbiose per il fatto che quasi tutte le capanne della ZAD siano state distrutte
- in sostegno alle persone che laggiù resistono senza compromessi allo Stato ed all’autorità sotto tutte le sue forme.

...

Nantes [Francia]: Engie in cenere (14/04/2018) [it]

Azione diretta contro la metropoli, gli espulsori ed il suo capitalismo

Nella notte fra sabato 14 e domenica, a Nantes, sul boulevard Pasteur, nel quartiere Zola, ho incendiato un camion di Engie Axima. Engie Axima, fra altre nocività, partecipa all’imprigionamento ed alle espulsioni, collaborando alla gestione dei CIE. Visto il luogo in cui era parcheggiato il camion, doveva anche partecipare alla costruzione di una residenza di lusso, come ce ne sono molte che spuntano come funghi a Nantes.

Vaffanculo alla metropoli, al suo capitalismo ed ai suoi servi.

...

Les Lilas [Francia]: Solidarietà con a ZAD dal dipartimento 93 (13/04/2018) [it]

L’arroganza del potere che attacca la ZAD ci manda in bestia. Ne abbiamo abbastanza pure delle proteste simboliche.
Perciò, la notte dal 12 al 13 aprile abbiamo incendiato una macchina con la targa di un corpo diplomatico straniero, in rue de la Paix (a fianco del commissariato, hi hi hi), a Les Lilas [prima periferia di Parigi, nel dipartimento della Seine-Saint-Denis, n. 93, ritenuto il più “caldo” di Francia – anche se questo non è il caso di Les Lilas, comune abbastanza ricco; NdT.].

Siamo solidali con quelle e quelli che si battono sulla ZAD, almeno con quelli che non cercano di porvi le basi di un altro potere, forse immaginario, ma non meno detestabile.

...

Madrid [Spagna]: Incendiato bancomat in solidarietà con la compagna anarchica condannata in Germania per l’esproprio di una banca (11/04/2018) [it]

Il 13 aprile si compie il secondo anno di detenzione della compagna anarchica Lisa, arrestata in un’operazione di polizia coordinata dai mossos d’esquadra [polizia catalana, ndt] e dalla polizia tedesca. La compagna da allora è stata detenuta in diverse prigioni spagnole e tedesche (dove si trova tuttora). Recentemente la compagna è stata condannata da un tribunale tedesco a 7 anni di carcere, accusata di aver espropriato una banca ad Aquisgrana (Germania).

Nella mattina dell’11 aprile è stato incendiato un bancomat di Bankia in vallekas (Madrid), in via Carlos Martín Álvarez, e sono state lasciate delle scritte di solidarietà con la compagna.

...

Barcellona [Spagna]: Attacco esplosivo contro concessionario Mercedes (01/04/2018) [it]

Nella notte tra il 31 marzo e il 1° aprile, a mezzanotte, abbiamo collocato un ordigno artigianale, composto da due bombole di gas con 100 grammi di polvere da sparo come detonatore, nel concessionario della Mercedes in via Augusta 238.
Non sentiamo il bisogno di giustificare un attacco al concessionario Mercedes nel quartiere elegante di Barcellona.

Nonostante l’isteria del controllo antiterrorismo, l’attacco è possibile. Con i mezzi che ognuno ha a propria disposizione, sapendo che ogni azione conta e che tutti noi siamo indispensabili.

...

Parigi [Francia]: La solidarietà è l’attacco (03/04/2018) [it]

Due persone condannate a mesi di carcere in seguito allo sgombero del bosco Lejuc [a Bure, dove degli oppositori ad un progetto di interramento di rifiuti nucleari sono stati cacciati dalla Gendarmerie il 22 febbraio; NdT]. Tre in custodia cautelare in questi ultimi giorni a Limoges e Ambert. Krème tuttora in carcere per la macchina degli sbirri bruciata nel maggio 2016.

Noi crediamo che la miglior risposta alla repressione, la più dignitosa, resta l’attacco. Invece della ritirata, paranoia, dalle prese di distanza, mettere bastoni tra le ruote del potere. Scegliere il luogo e il momento in piccoli gruppi approfittando del casino delle manifestazioni o del silenzio della notte.
Mai arrendersi.

...

Montreuil [Francia]: Fuoco a Enedys (26/03/2018) [it]

Società nuclearizzata, scorie radioattive nell’aria, nell’acqua e nella terra. Società di controllo, microspie intelligenti nelle case, tutto connesso, misurato, sorvegliato.

Voglia di rivolta, voglia di distruzione, voglia di libertà. Nella notte tra il 25 e il 26 marzo abbiamo incendiato un veicolo della Enedis [gestore della rete di ditribuzione elettrica francese, filiale di Électricité de France, n.d.t.] per linky [contatore elettrico “intelligente” e connesso in permanenza, che permette al fornitore di conoscere in tempo reale il consumo elettrico di un abbonato, n.d.t.] , in rue de Paris, a Montreuil.

...

Parigi [Francia]: Contro tutti i poteri (27/03/2018) [it]

Rue des Ternes, Parigi, notte del 27 marzo. Una macchina con targa diplomatica incendiata.

Ci opponiamo a tutti gli Stati e a tutti i nazionalismi, anche “oppressi”, perché saranno sempre pronti a diventare a loro volta degli oppressori. L’aggressione turca (e jihadista) contro Afrin è orribile, ma questo non ci farà marciare dietro le bandiere del nazionalismo curdo (anche sotto le insegne municipaliste-libertarie). Al nazionalismo, al collettivo, a tutti i partiti (anche immaginari, informali o classisti), noi opponiamo l’azione diretta individuale o in piccoli gruppi.

...

Atene [Grecia]: Attaccato il tribunale di Evelpidon (24/03/2018) [it]

Una cellula della Federazione Anarchica Informale / Fronte Rivoluzionario Internazionale (FAI-FRI), di nome Circolo di Guerra Urbana Asimmetrica, ha rivendicato un attacco esplosivo contro i tribunali di Evelpidon di Atene, avvenuto all'alba di sabato 24 marzo. La polizia e i media istituzionali hanno inizialmente cercato di mantenere celato l’attacco mantenendo un rigido silenzio sull’accaduto, ma adesso hanno ammesso la sua esistenza dopo la pubblicazione della rivendicazione sul sito di Indymedia Atene. La bomba è esplosa in una guardiola della polizia dietro il tribunale, causando danni minori e nessun ferito.

...