“Des oreilles et des yeux” — Call to contributions [en]

Call for contributions: surveillance devices hidden by cops in the spaces we live in

The States, according to their role of repression of individuals and groups doing subversive actions, put in place ways of keeping those individuals and groups under surveillance. It seems that some of this surveillance is done through the hiding of surveillance devices in the spaces we live in.

These devices take different forms : microphones, cameras, geolocation devices. Targeted spaces can be all the spaces we go through : buildings, vehicles, public space. These practices are sometimes legal, authorized by a judge for example, and sometimes not, done illegally by intelligence agencies.

...

Argentina: “Destruir Para Destruir” – Publicación anárquica, nihilista e iconoclosta, #0 2018 [it]

DOWNLOAD PDF


QUEREMOS EXTENDER LA OFENSIVA DESDE TODAS LAS VARIABLES POSIBLES, ESTE GESTO ES MUESTRA DE ELLO.

Les presentamos esta nueva publicación que nace desde las entrañas de nuestras pasiones indómitas de querer romperlo todo y que hoy se expande en el urgente deseo de extender todo nuestro cariño iconoclasta a Marco, Hugo y Anahí, quienes viven las consecuencias dolorosas de quienes apuestan por una vida anárquica en conflicto destructivo con lo existente y a quienes conocemos y a su vez no porque en este río anárquico de corrientes caóticas nunca entramos dos veces porque no era el mismo río aquella vez, porque no somos las misma de ahora. Llamaremos a éste número “0” para antecederlo al “1” que casi está listo pero que tiene un enfoque destructivo distinto a éste y ahora queremos lanzar un mínimo gesto de solidaridad afín a quién puso un artefacto explosivo (sin éxito en su explosión) en casa del juez Bonadío y a quienes intentaron estallar la tumba de Falcón en el Cementerio de La Recoleta (padeciendo el error de una explosión prematura).

UK: “Dark Nights” #48 [en]

DOWNLOAD: Dark Nights #48

International newsletter of social war keeping the black flag flying with a nihilist, anarchist and anti-social revolutionary cover feature written by two comrades in Italy. Usual resistance and repression round ups included. It’s an 8-page hand out for your local squat, social centre, mate’s house or given out at a demo. Help ignite the next wave of the black international – Download, copy and distribute!

1. ‘Without Delay’ by Michela Ortu and Pierleone Porcu.
2. Direct Action Chronology.
3. Repression News.
4. More Than Words.

...

‘Animals Thirsting for Freedom’ – Anti-Speciesism from an Anarchist Point of View (PDF) [en]

This is a text about antispeciesism from an anarchist point of view.
This text was written mostly because of the reactions from reformist organizations following a series of acts of sabotage.

DOWNLOAD: Animals Thirsting for Freedom – Booklet

The Local Kids — Issue 2 — Autumn 2018 [en]

— A compilation of texts, a contribution to a correspondence between those who desire anarchy and subversion.

It occurs, sometimes, this feeling of being in the right spot. Then someone says or does something that upsets the perceived balance of things, and the moment evaporates. For only a moment it was. And it begs the question; can belonging in a place be part of an anarchist life? Resisting to go with the flow of this society, contradicting hierarchical relationships, refusing to take part in cliches. Not exactly characteristics that go well with the seemingly effortless fitting in that this age of selfies advertises. Feeling estranged, sensing a distance with your surroundings is recurrent. And at times so chronic that leaving becomes a first, necessary step to being present again somewhere (else). But mostly one holds on to a place because besides all that repulses there is still more that attracts. Then the art is to not smother its contradictions in indifference or to smooth them out in illusions of unity, but to turn them in open confrontation based on the proposal for a different, liberated life. And maybe it is in these subversive relationships, that one can find a place.

...

Francia: Uscito n° 7 di “Kairos” – giornale anarchico in lingua francese (11/2018) [it]

Abbiamo il piacere di annunciarvi l’uscita del settimo numero di Kairos (novembre 2018).

Come al solito, potete trovarlo in formato PDF sul blog, assieme a tutti i numeri precedenti.


Cile: E’ uscito il numero 28 del bollettino anarchico “La Bomba” [it]

DOWNLOAD PDF: La Bomba #28

Le azioni in territorio cileno non cessano. I ribelli antiautoritari continuano a innalzare con fermezza l’azione come una proposta reale che si manifesta nell’attacco qui ed ora contro un intero tessuto sociale che viene amministrato dai tentacoli dello Stato (e per lo Stato), cercando di danneggiare a ciò che essi credono essere giustamente un bersaglio. Molte di queste azioni di tanto in tanto hanno un “piccolo” spazio nelle notizie della stampa mercenaria, quelle che rompono “per bene o per male” la vita quotidiana, raggiungendo le orecchie degli affini, dei cittadini e del nemico.

...

UK: ‘Step into the Unknown’ – Zine [en]

PDF: ‘Step into the Unknown’ zine

PDF: ‘Step into the Unknown’ posters


From the author/artist/anarchist who brought you ‘Tool 4 Crowd-control – Class War-Horse‘, here we present: ‘Step into the unknown’ with more thoughts, poems, provocations and critique.

It can be printed in a zine format or as individual posters.

La passione per la libertà Intervista a Jean Weir [it]

Allora, com’è che ti sei fatta arrestare, il 19 settembre 1994, insieme ad altri quattro compagni (Antonio Budini, Christos Stratigopulos, Eva Tziutzia e Carlo Tesseri) con l’accusa di rapina a mano armata alla Cassa Rurale di Serravalle d’Ala (TN), in Italia? Qual è stata l’evoluzione della tua vita che ti ha portato a quella situazione?


Com’è che mi sono fatta arrestare quel 19 settembre 1994? Beh, ovviamente non si è trattato di un “crimine perfetto”... Un paio di persone del posto hanno visto dei tizi scavalcare una staccionata in località Chizzola e andare nei boschi su per le montagne: ne è seguita una massiccia “caccia all’uomo” e nel giro di qualche ora siamo stati tutti presi. Ma non credo sia questo ciò che intendevate. Mi avete chiesto come la mia vita è evoluta fino portarmi a quel momento. Cercherò di rispondere a questa domanda, che sembra implicare il fatto che quello sia stato una specie di momento culminante verso il quale la mia vita avrebbe teso.

...

Francia: Uscito n° 6 di “Kairos” – giornale anarchico in lingua francese (10/2018) [it]

DOWNLOAD PDF: Kairos – Journal anarchiste

“Per lo Stato il carcere è lo strumento fondamentale per tenere separati da questa società i recalcitranti, i ribelli, gli incontrollabili e gli indesiderabili. È una punizione inflitta dallo Stato di diritto, ma è anche un modo per mantenere sotto controllo quelle persone che rifiutano – per scelta o per necessità – di rispettare il patto sociale che prevede l’approvazione della miseria, lo sfruttamento e le relazioni di oppressione che ne derivano. [...] L’attacco diretto contro ciò che rappresenta il carcere e l’autorità ci permette di sentirci vivi, di instaurare complicità ribelli al di là dei muri, comunicando attraverso gesti di ostilità infuocata contro la prigione, i suoi lacchè e i suoi collaboratori (architetti, fornitori vari, costruttori ecc.). Ognuno di loro ci infonde speranza nella nostra lotta per farla finita con tutte le carceri. Perciò, all’attacco!” – Kairos

Dark Nights #47 : ‘Against Surveillance State UK / Contra la Vigilancia del Estado de Reino Unido’ – EN/ES (ACN) [en]

PDF: Dark Nights #47 – EN

PDF: Dark Nights #47 – ES

‘Against Surveillance State UK – Against Facial Recognition CCTV’

‘Contra la Vigilancia del Estado de Reino Unido – Contra el CCTV de Reconocimiento Facial’

International anarchist newsletter in English and Spanish versions. Latest issue of Dark Nights returns after more than two years.
Download, copy and distribute.

Boletín anarquista internacional en versiones en inglés y español. El último número de Dark Nights regresa después de más de dos años. Descargar, copiar y distribuir.

...

“Rendirse Jamás” Recopilación de declaraciones y cartas de anarquistas prisionerxs de la guerra social [it]

Download: PDF

Contenuto:
- Dichiarazione di Alfredo Cospito
- Scritto di Lisa, anarchica detenuta per rapina ad Aquisgrana
- Dichiarazione di Nikos Romanos. Detenuto anarchico
- Dichiarazione politica di Panagiotis Argyrou al processo per tentativo di fuga delle CCF
- Discorso davanti al giudice per i fatti del 29-M
- Lettera di Cedar sulle accuse di cospirazione, il carcere di Baton e la solidarietà

Alcune parole d’introduzione...
Questa raccolta che tieni tra le tue mani nasce nella Settimana di Solidarietà Internazionale con gli Anarchici Detenuti. Abbiamo deciso di raccogliere le dichiarazioni dei compagni di fronte ai giudici che pretendevano di imporre punizioni, o lettere di riflessione dentro questi muri. Le loro parole affilate tagliano con determinazione, mantenendo la fermezza davanti la forza morale della legge e dei suoi lacchè. Questo punto di non ritorno che caratterizza gli anarchici, dove cedere significa smettere di vivere, si trasmette non solo con le azioni per le quali sono stati incarcerati fisicamente, ma anche attraverso la loro attitudine comabattiva contro le persone che esercitano il potere sui loro corpi in quei momenti.

...

Archegonos
Veganism From A Nihilist and Anti-Civilization Perspective [it]

DOWNLOAD: PDF

This text is aiming for the destabilization of the term veganism through moral and social, even political chains and illustrates that if it doesn’t align with a totally hostile consciousness towards the existent, then it doesn’t cease to be another hoax or delusion.
That is to say if the persons using this tool have
made that another morality or don’t take some risks with acts of attack (this can take many forms not only physical) or chaotic disruption then it remains mud inside the swamp where it came from.

...

Buenos Aires [Argentina]: Presentazione “Insidia” n°4, pubblicazione anarchica [it]

DOWNLOAD PDF: Insidia n°4

Condividiamo il quarto numero della pubblicazione che comprende alcune traduzioni, analisi e riflessioni/sentimenti riportati sulla carta. Un testo di Appio Ludd, un altro di Novatore, uno di Santiago Maldonado, tra gli altri, rappresentano il contenuto di questa quarta edizione.

Con affetto ai vagabondi della vita, ai vagabondi che non ci sono, ai morti, agli scomparsi, ai detenuti e a quelli che continuano con propri passi anarchici, spezzando il sentiero nel cammino.

...

Italia: Opuscolo “Scripta Manent” [it]

Sul processo “Scripta Manent” – Notizie, testi, comunicati, azioni...

DOWNLOAD PDF (aggiornato 07/09/18): documento in A4 e opuscolo in A5

Un opuscolo che ripercorre questi quasi due anni passati dall’inizio dell’operazione Scripta Manent, editato con l’intenzione di ricostruire gli avvenimenti successi fino ad adesso anche in vista della riapertura dei processi a settembre, e di far conoscere la situazione relativa al processo “Scripta Manent” e diffondere il più possibile le parole e le azioni dei compagni e delle compagne indagatx e detenutx.

...

Treviso [Italia]: Attaccata sede della Lega (12/08/2018) [it]

COLPIAMOLI A CASA LORO!!!!

Stanchi di tacere, stanchi di vedere ogni giorno violenze sistematica tramite il razzismo, il sessismo, il lavoro salariato che avvengono in questa società, i cui essenziali valori sono l’autorità e il profitto. Nauseati dallo sfruttamento vediamo come principali responsabili tutti i partiti politici i quali reprimono la libertà tramite l’apparato statale, riformatore e repressivo (TV, mass-media, associazioni, esercito, protezione civile, ecc). Lo stato ed il capitale sono i più grandi criminali, infrangono persino le loro leggi rubano sotto forma di tasse, uccidono tramite la guerra e il lavoro salariato, i respingimenti in mare e nei lager per immigrati in Europa ed Africa, contaminano irreversibilmente l’uomo, gli animali ed il pianeta terra, tutto per il loro profitto e potere.

...

“Butterflies, Polyamory & Ideology: Letter on Inconsequence” – Untorelli Press [it]

DOWNLOAD: Read / Print

From the text:
How many pamphlets are needed to explain how to fuck, how to love, what relationships one should have with one’s body? How many narrow standards for our desires and perceptions? How many of us, now past the excitement of the misleading freshness of being sixteen or twenty years old, have not managed to find ourselves in these new models of pseudo-freedom? How many have had to suffer being told that they were not made for freedom because they liked only one person and were loved only by one person? How many have whipped themselves for experiencing jealousy, have felt consumed by the other under the pretext of their freedom? How many have felt uncomfortable under the inquisitive eyes of those who believe they are free while living in a social order based on domination? Forgotten in the sectarian and ideological confinement of small cliques, is that there are still billions of people around us. (Untorelli Press)
(in italiano: bibliotecaanarchica.org)

Numero 26 de “La Bomba” – pubblicazione anarchica in lingua spagnola [it]

Numero 26 de “La Bomba” – pubblicazione anarchica in lingua spagnola

DOWNLOAD PDF: #26

Against Eco-Extremism: Mirror image of Civilisation & Religion (PDF) [en]

DOWNLOAD PDF: Against Eco-Extremism: Mirror image of Civilisation & Religion

Small booklet compiling the recent texts critical to the so-called ‘Eco-Extremist’ trend written by nihilist-anarchists and anarchist-insurrectionalists from around the world.

Produced in collaboration with Verde Press.

Ted Kaczynski
La verità sulla vita primitiva Una critica all’anarcoprimitivismo [it]

DOWNLOAD: Lettura
DOWNLOAD: Stampa

Nota del traduttore, RadioAzione[Croazia]: Dato che il testo originale in lingua inglese presenta 313 note a piè di pagina, si è scelto in questa edizione, per facilitare la lettura, di inserire direttamente nel testo i riferimenti alle opere e agli autori, e di mantenere come note in calce solo quelle più estese che approfondiscono il testo.

I
Così come la Rivoluzione industriale procedeva, la società moderna si creò il mito dell’autogratificazione, il mito del “progresso”. Dai tempi dei nostri antenati remoti, gli ominidi, la storia umana è stata una marcia incessante verso un futuro migliore, in cui tutti allegramente accoglievano ogni nuovo progresso tecnologico: l’addomesticamento degli animali, l’agricoltura, la ruota, la costruzione delle città, l’invenzione della scrittura e della moneta, i velieri, la bussola, la polvere da sparo, la stampa, la macchina a vapore e, in fine, la suprema conquista umana – la moderna società tecnologica! Prima dell’industrializzazione quasi tutti erano condannati ad una vita miserabile, fatta di continuo faticoso lavoro, di malattie provocate dalla malnutrizione e di morti premature. Non siamo forse abbastanza fortunati di vivere in questi tempi moderni ed avere così tante comodità e una schiera di comfort tecnologici che ci facilitano la vita? Penso che oggi esistano relativamente poche persone intelligenti, sincere e ben informate che ancora credono in questo mito. Per perdere la propria fede nel “progresso” basta solamente guardarsi intorno, e vedere la devastazione del nostro ambiente, la diffusione delle armi nucleari, l’eccessiva frequenza della depressione, dell’ansia e dello stress psicologico, il vuoto spirituale di una società che si nutre principalmente di televisione e di video-giochi... e così avanti.

[USA] Of Indiscriminate Attacks and Wild Reactions An Anti-Civ Anarchist Engages with ITS and Atassa, their Defenders and Their false Critics [en]

The following is the introduction to a short book critiquing so-called “eco-extremism” in Mexico, and those in support of it in the United States. To read two essays on the subject already published on IGD, go here.

Read and Download HERE

Author’s Note to IGD readers: This essay was written a year ago, in haste. It was prompted by the escalation in 2017 of conflict between insurrectionary anarchists and proponents of a new school of purportedly anti-civilization ideology known as “Eco-Extremism”, both in Mexico and the US. This conflict was signaled in part by the appearance of a US journal called Atassa: readings in Eco-Extremism, which presented ideas and writings associated with the armed struggle group known as Individualidades tendiendo a lo Salvaje, abbreviated ITS but most often translated from the Spanish as Individualists Tending toward the Wild (a group with a history stretching back to around 2011).

...

Santiago [Cile] – Esce il numero 25 de “La Bomba” dedicato al Progetto Nemesis (in spagnolo] [it]

DOWNLOAD PDF: La Bomba #25


{Edizione speciale} Progetto Nemesis.

Parlare della CCF significa parlare di convinzioni rivoluzionarie, di nuovi modi di dare vita a idee anarchiche. E’ la prassi contro il mondo decadente, contro i potenti, che dirigono la vita di milioni di persone in tutto il mondo, contro il capitale e tutto ciò che profuma di potere. Si tratta di un attacco, di un attacco legittimo e illegale, sviluppato da meno a più, sotto una nuova visione di guerriglia.

La nuova guerriglia urbana in Grecia ha installato nell’opinione pubblica il rifiuto dello stile di vita imposto, con i suoi valori e le sue logiche, il gioco della stampa periodica ha voluto minimizzarli e/o silenziarli (allo stesso modo in cui è accaduto e accade nel nostro territorio) ma la CCF ha colpito in modo tale che non importa che cosa dice l’élite greca, i suoi media o chiunque sia. La pratica della nuova anarchia è lì, è viva e non resta che posizionarsi, da un lato, la sottomissione e, dall’altro, la ricerca della libertà.

...

The Local Kids — Issue 1 — Summer 2018 [en]

“The Local Kids” — A compilation of texts, a contribution to a correspondence between those who desire anarchy and subversion.

The year is 2018. Our living environment is increasingly interconnected and transparent. This is obvious for the digital reality but is also true for the physical – if the distinction between the two hasn’t already become too artificial. These tendencies have reinforced the validation of the self through affiliation to a group and subjugation to its norms. Before our eyes identities are being constructed, clashes erupt in the scramble for a space to carve out and claim. A bonus for its members is that the enforcing of the norms now is horizontally distributed. As society becomes more totalitarian, the main feeling becomes anxiety. Will for one more day our imperfections pass unnoticed, or maybe just tolerated? And while we invest everything in this socially acceptable image of ourselves we have created, we become the role we were only playing. Is this life?

...

Sudamerica: “Insidia” n. 3 e “Dalla memoria alla strada” – testi in memoria di Mauricio Morales (in spagnolo) [it]

DOWNLOAD PDF: Insidia #3

Condividiamo con entusiasmo il terzo numero della pubblicazione. Come nei precedenti sono inclusi testi di Wolfi Landstreicher che per la maggior parte sono stati tradotti dal libro Willful Disobedience, un testo di Renzo Novatore, un altro di Sidney E. Parker, tra gli altri.

Come dicono le belle parole recentemente condivise dal compagno GR: Non lo facciamo per un mondo migliore o per una luminosa società futura, o in nome di una classe o di una causa, o in nome della speranza nella realizzazione di una Rivoluzione Sociale sempre più irraggiungibile; né lo facciamo per un prezzo da pagare ma per un peso da gettare via. Lo facciamo per il piacere che ci deriva dal dare libero sfogo a tutte le nostre passioni, per il piacere di vivere intensamente, confrontandoci giorno per giorno con la morte nella vita impostaci dal sistema di dominio, per la soddisfazione di essere anarchici fino alle ultime conseguenze, per la delizia di incitare gli sforzi per distruggere le sedizioni anarchiche.

...