Italia: La Sibilla – La voce dell’Appennino contro il gasdotto Snam [it]

Per dare risposta alle tante persone che ci chiedono disponibilità di maggiori informazioni, finalmente abbiamo creato La Sibilla, uno strumento telematico per dare voce alla lotta contro il gasdotto Snam. Senza pretese di universalismo, impossibile oltre tutto dato che si tratta di un’opera di 700 km, rimaniamo centrati sul punto di vista della Valnerina e dei Monti Sibillini, come suggestivamente recita il titolo.

Non sappiamo quanto tempo avremo per aggiornalo, il modo più sicuro di contattarci e sapere cosa facciamo rimane quello di venirci a trovare in valle e in montagna.

...

Manifesto: Solidarietà e lotta con i colpiti per la rivolta contro il G20 ad Amburgo [it]

In luglio 2017 si è svolto ad Amburgo il vertice annuale di G20. I leader delle potenze mondiali si sono riuniti per sputarci in faccia i loro piani di morte, sfruttamento e miseria. Durante i giorni del vertice è scoppiata un’autentica rivolta, che ha turbato la regia dei futuri piani dei leader.

A centinaia di persone sono state o sono tuttora accusate, molte di loro hanno trascorso vari mesi in carcere, sottoposti ad un costante bombardamento mediatico che ha accompagnato i successivi arresti e operazioni di polizia. La risposta a questi attacchi repressivi in Europa è stata con numerosi sabotaggi, azioni e disordini. La repressione dello Stato ha avuto una risposta.

...

“Fifth Estate” Mirror Site [en]

The mirror site fifthestate.anarchistlibraries.net is a backup for the main site at www.fifthestate.org and provides an alternate interface to the archive of articles and resources.


About “Fifth Estate”
The Fifth Estate, founded in 1965, is an anarchist, anti-capitalist, and anti-authoritarian, anti-profit project published cooperatively by a volunteer collective of friends and comrades. We are committed to non-dogmatic, action-oriented writing and activity to bring about a new world. We are a decentralized collective of individuals from across North America. We come from a diverse array of backgrounds and personal experiences, but share a common passion: to see anarchist ideas and messages brought to print and shared with people the world over. Although the editorial collective makes all decisions involving the content we print, the Fifth Estate would not exist without the time and talent of dozens of people who contribute to the writing, editing, proofreading, art, graphic design, distribution, and day-to-day business of keeping this project going issue after issue.

...

L’uomo sbagliato [it]

“Io sono un uomo sbagliato. Ma sono quel che sono, non importa cosa. E il gracidare di queste multicolori cornacchie altro non serve che a rallegrare la mia nobile e personale saggezza. Non udite, o scimmie apostoliche dell’umanità e del divenire sociale, qualche cosa che rimbomba al di sopra dei vostri fantasmi? Udite!, Udite! E’ lo scrosciare saettante delle mie furibonde risate, che su nell’alto rimbomba!” – Renzo Novatore

“Essi stanno bene nel fango d’onde non bisogna toglierli neanche per vituperarli.” – Bruno Filippi

...

Cile: Joaquin Garcia e Kevin Garrido dichiarati colpevoli [it]

“L’orgoglio e la convinzione di posizionarci come entità rivoluzionarie forgiano in noi una dignità incrollabile, che non vacilla, questi non sono elementi che vengono riesumati per essere utilizzati come armi, ma fanno parte di una prassi costante nel nostro agire.” – Joaquin Garcia

Nuovamente, quelli che salgono sul palco dei detentori delle vite, Nelly Villegas Becerra, Hernán García Mendoza e María Leonor Fernández Lecanda, decidono sulla vita di una persona, distribuendo anni e anni di prigione, come di consueto, secondo il loro lavoro.

...

Izenave (Ain) [Francia]: L’eolico, la guerra e la pace (03/08/2018) [it]

Nelle prime ore della notte del 3 agosto, nel nord Bugey, alcuni nottambuli s’avventurano su un crinale un tempo coronato dalle cime degli alberi, oggi dominato dalle macchine dell’industria eolica. È per esse che i ribelli sono usciti stanotte, per distruggerne una, o magari due. Si danno da fare e presto si ritirano nei boschi. Alle loro spalle, a circa 100 metri al di sopra del suolo, le fiamme cominciano a consumare la struttura con un crepitio metallico.

Il Bugey è già tristemente celebre per la sua centrale elettronucleare. Ahinoi, le infrastrutture dell’atomo non hanno l’esclusiva nella distruzione di queste contrade trasformate in risorse, preliminare della energia-merce. Qui la foresta è lacerata da linee elettriche e da strade sterrate, devastata da città e villaggi, con le loro segherie, cave, stazioni sciistiche… e ora col loro parco eolico.

...

Grecia: Prosciolto l’anarchico Tasos Theofilou [it]

Il ricorso del p.m. è stato respinto.

Per la decisione 1333/2018 della Corte suprema le accuse contro Tasos Theofilou sono state respinte.

Ricordiamo che Tasos Theofilou era stato prosciolto da tutte le accuse al processo di secondo grado, però il vice procuratore della Corte suprema era ricorso in appello.

Treviso [Italia]: Attaccata sede della Lega (12/08/2018) [it]

COLPIAMOLI A CASA LORO!!!!

Stanchi di tacere, stanchi di vedere ogni giorno violenze sistematica tramite il razzismo, il sessismo, il lavoro salariato che avvengono in questa società, i cui essenziali valori sono l’autorità e il profitto. Nauseati dallo sfruttamento vediamo come principali responsabili tutti i partiti politici i quali reprimono la libertà tramite l’apparato statale, riformatore e repressivo (TV, mass-media, associazioni, esercito, protezione civile, ecc). Lo stato ed il capitale sono i più grandi criminali, infrangono persino le loro leggi rubano sotto forma di tasse, uccidono tramite la guerra e il lavoro salariato, i respingimenti in mare e nei lager per immigrati in Europa ed Africa, contaminano irreversibilmente l’uomo, gli animali ed il pianeta terra, tutto per il loro profitto e potere.

...

Cannes [Francia]: Contro la loro energia che alimenta questo mondo inumano, azione! (03/2018) [it]

"Si, si! Prima di cedere la inseguirò fin oltre il capo di Buona Speranza, e oltre Capo Horn, e oltre il Maelstrom della Norvegia, e oltre le fiamme della perdizione. E’ per questo che vi siete imbarcati, uomini! Per inseguire la balena bianca su entrambi i lati del continente e in ogni parte della terra, finchè non cominci a sfiatare sangue nero e non si rivolti con la pinna fuori dall’acqua. Che ne dite uomini, volete che ci stringiamo la mani adesso?" (Moby Dick)

Marzo 2018, dintorni di Cannes, abbiamo affondato, facendo dei buchi nello scafo, la barca a vela di un ingegnere affiliato alla Bonatti SPA, responsabile tra l’altro del gasdotto Tap in Italia.
Contro la loro energia che alimenta questo mondo inumano, azione!

...

Santiago [Cile]: Incendiato autobus della Transantiago (10/08/2018) [it]

Venerdì 10 agosto 2018, cadendo piano piano le ombre ci siamo distaccati da esse, alterando il sano funzionamento della città. In maniera selvaggia e ludica abbiamo attaccato l’autobus della transantiago, linea 325, nel quartiere della facoltà Juan Gómez Millas dell’Università di Cile, prendendo la violenza nella nostre mani, per diffondere con essa una chiamata all’insurrezione. Tenendo conto come quella notte i media assieme alla polizia misero a tacere le nostre parole (e sempre lo faranno), rivendichiamo questa azione.

...

USA: Presunto ELF e ALF fuggitivo, Joseph Dibee, arrestato dopo 12 anni (08/2018) [it]

Joseph Mahmoud Dibee, presnuto membro di Eart Liberation Front, gruppo “The Family”, è stato arrestato a Cuba e attualmente si trova nel carcere di Oregon. Le autorità cubane, con l’aiuto di FBI e altre agenzie governative statunitensi, hanno arrestato Dibee su Cuba poco prima del suo imbarco su un aereo per Russia. Fino a giovedì pomeriggio era detenuto nel carcere della contea di Multnomah, a Portland.

Ieri pomeriggio è comparso davanti al tribunale federale di Oregon. Si è dichiarato non colpevole di tre accuse di incendi doloso e di cospirazione. Ha detto al giudice che comprende i suoi diritti, non aggiungendo nient’altro.

...

“Butterflies, Polyamory & Ideology: Letter on Inconsequence” – Untorelli Press [it]

DOWNLOAD: Read / Print

From the text:
How many pamphlets are needed to explain how to fuck, how to love, what relationships one should have with one’s body? How many narrow standards for our desires and perceptions? How many of us, now past the excitement of the misleading freshness of being sixteen or twenty years old, have not managed to find ourselves in these new models of pseudo-freedom? How many have had to suffer being told that they were not made for freedom because they liked only one person and were loved only by one person? How many have whipped themselves for experiencing jealousy, have felt consumed by the other under the pretext of their freedom? How many have felt uncomfortable under the inquisitive eyes of those who believe they are free while living in a social order based on domination? Forgotten in the sectarian and ideological confinement of small cliques, is that there are still billions of people around us. (Untorelli Press)
(in italiano: bibliotecaanarchica.org)

On Sexual Poverty [en]

A society based upon concentrated power and economic exchange impoverishes every area of life, even those that are most intimate. We hear a great deal of talk about women’s liberation, gay liberation and even sexual liberation within anarchist circles. And analyses of male domination, patriarchy and hetero-sexism are not so hard to find, but the reality of sexual impoverishment seems to be largely ignored, questions of sexual expression being largely limited to those surrounding monogamy, non-monogamy, poly-amory and other such issues of the mechanics of loving relationships. This limitation is itself, in my opinion, a reflection of our sexual impoverishment — let’s limit ourselves to speaking of such relational mechanics so that we can avoid the question of the quality of these relationships.

...

Volano [Italia]: Incendiato ripetitore, trovate scritte di solidarietà con gli anarchici dell’Op. Scripta Manent (04/08/2018) [it]

Apprendiamo dai media locali che alle prime luci dell’alba di sabato 4 agosto un attentato incendiario ha distrutto il ripetitore Wind e Vodafone nei pressi del sottopasso ferroviario di Volano in trentino. L’incendio si è propagato per tutto il traliccio con fiamme alte 25/30 metri.

Poco distante è stata trovata la scritta “Libertà per gli anarchici dell’Op. Scripta Manent”.

Già nell’aprile 2011 il ripetitore era stato colpito da un attacco di questo tipo. Volano e dintorni sono rimasti senza copertura telefonica o con un segnale molto debole per buona parte della giornata.

...

Saint-Nabord [Francia]: Morte allo Stato e ai suoi rifiuti (23/07/2018) [it]

«Morte allo Stato e ai suoi rifiuti», seguito da una A cerchiata.

È la scritta ritrovata a Saint-Nabord, nel dipartimento dei Vosges (est della Francia). A fianco, quattro automezzi carbonizzati. Al primo mattino di lunedì 23 luglio dei/le compagni/e hanno infatti incendiato quattro camion (a quanto pare dei mezzi speciali, costruiti apposta) sul sito della società Boiron.

Boiron è specializzata nella costruzione di reti elettriche e di telecomunicazione. Insomma, un attore locale del sistema di distribuzione d’energia elettrica, che in Francia è al 77% di origine nucleare.

...

«La Natura, c’est moi» [it]

Nulla di cui preoccuparsi

Nella sua storia l’umanità non si è mai trovata impreparata come oggi. In poco più di una generazione il nostro concetto di vita e il significato dell’esistenza saranno radicalmente modificati. Di fronte ai nostri occhi si estende un paesaggio ancora sconosciuto i cui contorni stanno per prendere forma nelle centinaia di laboratori di biotecnologia delle università, delle agenzie governative e delle industrie di tutto il mondo. Se il XX secolo è stato caratterizzato dalle scoperte della fisica e della chimica, il XXI sarà infatti profondamente condizionato dalle cosiddette «scienze della vita».

...

Biocentrism: Ideology Against Nature [en]

That humanity is somehow ‘out of balance’ with nature is hardly a topic of controversy nowadays. There is little question that humans are fouling the world to the point of suicide for us and mass extinction for all other life. To claim otherwise is ludicrous. In a variety of ways, people have attempted to grasp the problem, define it, and seek solutions. Of the many new and more faddish results, few have been as popular as Deep Ecology — also known as Biocentrism — the view that humans are acting out of excessive human-centredness (anthropocentrism) and thus destroying the planet and the rest of the species which have just as much ‘intrinsic right’ to live out their biological destiny as we do. Accordingly, Biocentrism (life/earth/nature centredness) calls for a new way of acting. Specifically, it calls for ‘earth-centred’ activity and thinking — putting the ‘earth first’ (instead of putting ourselves first) as a way out of the global dilemma.

...

Brasile: “Condannati: gli Incorreggibili!” Sulla condanna a 23 compagni per la presunta partecipazione nei disordini del 2013-2014 a Rio de Janeiro [it]

Dato che siamo contrari a tutto ciò che viola la libertà, oggi siamo contrari alla condanna contro i 23 arrestati per le proteste del 2013 e 2014 a Río de Janeiro.

“La libertà altrui espande la mia all’infinito.” – M. Bakunin

23 persone, a Río de Janeiro, sono state condannate nell’“Operazione Firewall” per atti di violenza, formazione di banda, danno qualificato, resistenza, lesioni fisiche e possesso di ordigni esplosivi a pene che vanno da 5 a 13 anni di prigione nel carcere di tipo chiuso, da giudice Flavio Itabaiana del 27° tribunale penale di Rio de Janeiro.

...

Marsiglia [Francia]: Incendiato veicolo della Engie (07/2018) [it]

Inizio luglio, viale Hilarion Boeuf, a Marsiglia, è stata incendiato un veicolo della Engie.
Inéo (sussidiaria della Engie) è stata scelta per la realizzazione di una piattaforma big data[1] a marsiglia.
alla prossima...

minimalista

[1] Big data [ndt.]

Grecia: Il processo d’appello per i 250 attacchi delle CCF continua il 20 luglio [it]

Venerdì 20 luglio alle ore 10, nel Tribunale Speciale del carcere di Korydallos, continua il processo d’appello per i 250 attacchi esplosivi ed incendiari della Cospirazione delle Cellule di Fuoco.

Gli imputati sono i 10 membri dell’organizzazione, condannati da 21 a 28 anni di carcere.

I compagni prigionieri dello Stato sono parte della nostra lotta e di noi.

La solidarietà con i compagni detenuti e perseguitati è indissolubilmente legata alla lotta per la rivoluzione, per una società di eguaglianza e libertà, per l’anarchia.

...

Numero 26 de “La Bomba” – pubblicazione anarchica in lingua spagnola [it]

Numero 26 de “La Bomba” – pubblicazione anarchica in lingua spagnola

DOWNLOAD PDF: #26

Italia: Appello contributi spese legali processo Scripta Manent [it]

A circa un anno da suo inizio, a Settembre riprenderà il processo Scripta Manent. Le udienze sono state fissate con cadenza settimanale fino al 22 Novembre. Visto il ritmo degli appuntamenti in aula, le spese legali stanno diventando sempre più onerose e ci troviamo quindi a rinnovare l’invito a chi volesse contribuire, ad effettuare i versamenti sul conto della cassa CNA.

IBAN IT67T0760101600001015950221

Alcuni Anarchici e Anarchiche


Francia: Respinta la domanda di scarcerazione dell’anarchico Kreme detenuto per l’incendio della macchina di polizia (17/07/2018) [it]

Il 21 giugno l’ultima persona incarcerata per il caso di quai de Valmy è comparsa davanti al giudice dell’applicazione delle pene (JAP) [magistrato di sorveglianza, ndt.] per una domanda di riduzione della pena.

Questa persona è detenuta da quasi un anno e mezzo e la data prevista per la scarcerazione è febbraio 2019. L’udienza si è svolta 9 mesi dopo che è stata presentata la domanda, nonostante il termine di 4 mesi previsti dalla legge. L’amministrazione penitenziaria e il p.m. hanno espresso un parere sfavorevole alla sua liberazione, argomentato dal suo ostinato silenzio sui fatti. Il JAP decide di deliberale l’11 luglio.

...

Brasile: Invito per una Fiera di Materiale Indipendente – Attività per Sesta Settimana Internazionale per Prigionieri Anarchici [it]

In risposta alla chiamata per la “Sesta Settimana Internazionale in Solidarietà con i Prigionieri Anarchici che avrà luogo in tutto il mondo dal 23 al 24 agosto, si svolgerà anche una prima fiera invernale di materiale indipendente il 25 di agosto.

Questo è un invito aperto a chiunque voglia inviarci proposte con un punto di vista anti-autoritario, per aggiungerle alle attività. Inoltre, è innanzitutto un invito a partecipare a questa iniziativa che si svolgerà in “Tia Estela”, uno spazio occupato per i senzatetto, ubicato sotto il cosiddetto “Viadotto Alcântara Machado” a São Paulo. Ogni contributo all’autogestione di questo spazio è benvenuto.

...