Santiago [Cile]: «La Bomba» #31 & #32 (aprile / mayo 2019) [es]

La Bomba nº32, mayo 2019, especial Punky Maury

“Porque cuando en su corazón la libertad, el amor y la anarquía acompañan sus latidos: La anarquía no muere en la boca, prevalece en las manos activas”.
Mauricio Morales, anarquista muerto en acción el 22/05/2009.


A principios del mes de mayo hemos sacado un nuevo boletín “La Bomba” siendo este el número 31 correspondiente a Abril de 2019. Esta Iniciativa anarquista busca compilar las acciones de violencia política en Chile para difundirlas de forma online y en papel.

...

Argentina: “Destruir Para Destruir” #2 2019 [es]

«Destruir para Destruir» - Una publicación anárquica, nihilista e iconoclasta desde algún lugar del territorio ¿dominado? por el estado argentino — # 3, 2019
PDF

Santiago [Cile]: Uscito n° 31 de «La Bomba» [es]

Santiago, $hile: Sale el número 31 del boletín “La Bomba” / año 8 / abril 2019

DOWNLOAD PDF: #31

Italia: Bollettino n. 2 – biblioteca Spazio Anarchico “Lunanera” – Cosenza [it]

Bollettino n. 2

E’ disponibile il secondo numero del Bollettino della biblioteca dello Spazio Anarchico “Lunanera”

indice:
- Cum ira et studio
- “La responsabilità degli anarchici
– Senza dogmi
- Cani e porci
- Presentazone del libro “I Giustizieri. Propaganda del fatto e attentati anarchici di fine Ottocento” di Gino Vatteroni. Alcune riflessioni dialogando con l’autore.
- Una breve nota introduttiva alla riedizione del libro “Storie nostre
- Alcune considerazioni su: “Guerra alla natura. Riflessioni sugli ultimi sviluppi delle manipolazioni genetiche in campo agricolo e zootecnico
- Scontro di classe e difesa della natura
- Sull’onda di una non-presentazione
- Bandiera Nera
- Sono gli individualisti degli anormali
- Considerazioni sull’individualismo anarchico
- Per la distruzione delle opinioni

...

Kalinov Most, n. 4 – Publicación Anarquista Internacional / Abril 2019 [it]

*Editorial

*Sobre la necesidad de continuar la lucha dentro de la cárcel: Prisiones, opciones y trayectoria subversiva en la región chilena

*Estrategias y particularidades del control al interior de las cárceles en el Estado Español

*Autoatentados, montajes y sospechas: Cuando la teoria del Estado entra en nuestras cabezas

*La peste de la cripto-democracia (o cómo lo autoritario se nos colo a base de falsas oposiciones y errados conceptos

(Aportes externos)

*Breve reporte informativo del Estado del tiempo

...

UK: ‘Trying to Fix a Broken Spirit’ – Anarcho-nihilist zine from Bristol [en]

PDF: ‘Trying to Fix a Broken Spirit’ Zine


“I’d rather scratch cars than gamble on scratch cards, at least I know I’m under no illusion of winning!”

Hooligan poetry from the streets of the scum-town of Bristol, leafy city of disease rotting in the West.

The theme’s grimy and you can combat the down-trodden feeling. Laughing that you have nothing, but nothing holds you back.

That’s what this zine is about.


If you like this zine, read these others:
‘Step into the Unknown’
‘Tool 4 Crowd-control – Class War-Horse’

The Local Kids — Issue 3 — Winter 2019 [en]

A compilation of texts, a contribution to a correspondence between those who desire anarchy and subversion.

Life is separated into different phases; as you pass through the years, you are supposed to move on, to progress. One part of life is dedicated to education and exploration, inspired by the naivety and idealism of the inexperienced. Another is about application and comfort, framed by the maturity and pragmatism of the learned. Eventually you arrive at accomplishment and can reap the rewards of a fulfilled life. Only maybe temporarily upset by some (un)desired reskilling and the uncertainty that the future holds. At least that’s how it should be. Or should it?

...

Italy: Issue 3 of the anarchist paper Vetriolo is out (winter 2019) [en]

This is the fourth issue of ‘Vetriolo’. Four issues are certainly not a few for a publication such as this. Rather than accumulate and reinforce certitudes, we believe the paper has tried to corrode and crush them, as it posed new doubts and nourished old questions. Certainly not out of a mere taste for rhetoric or polemics, but because we think that there are always a lot of ‘knots to be untied’. At the same time we think that it’s necessary to reflect and analyse, a difficult task which is certainly not opposed to the corrosive demolition of certitudes; on the contrary it’s complementary to it. In these reflections and analyses we have always maintained that reality is not an incomprehensible enigma, contrary to what those who want to impose their resignation on us have always stated. So in this issue we also tried to analyse the current reality, and in particular we wanted to do so by proposing some hypotheses, besides carrying on the reflections and analyses which characterized previous issues with more or less extended theoretical articles alongside articles of agitation and topicality. To the readers their own considerations. We reiterate and remind, once again, that this paper is neither an aseptic intellectual product nor a container of opinions and points of view. Precisely because it doesn’t intend to close itself up in easy answers, shout solutions ready for consumption or brandish pre-arranged theses, this is an instrument which can imply a lively involvement with the ideas it affirms, and we always wish this is the case.

...

Argentina: “Destruir Para Destruir” – Publicación anárquica, nihilista e iconoclosta, #2 2019 [it]

Entre el calor del fuego o del verano entregamos otra edición de ésta publicación que evoca, invoca y convoca a la destrucción material de todo aquello que se pueda romper. ¡Sí! Esta publicación nace para ser destruida en mil pedazos.

No nos aferraremos en nada para justificar nuestro gusto por destruir, porque en la nada no hay algo a lo que aferrarse inclusive esas ideas imaginarias del bien y del mal, humanidad, sociedad; y equilibrándonos en el vació de este abismo, decimos que somos la nada, la nada destructora de la cual sacamos mierda, mierda y mierda.

...

Italia: È uscito il numero 3 del giornale anarchico "Vetriolo" (inverno 2019) [it]

Vetriolo - Giornale anarchico - Numero 3 - Inverno 2019

Questo numero è la quarta uscita di "Vetriolo". Quattro numeri, per una pubblicazione come questa, non sono certo pochi. Un giornale che, piuttosto che accumulare e rinforzare certezze, crediamo abbia cercato di corroderle e farle crollare, ponendo nuovi dubbi e alimentando antichi interrogativi. Non certo per il puro gusto della retorica o della polemica, ma perché pensiamo che di "nodi da sciogliere" ve ne sono sempre parecchi. Allo stesso tempo riteniamo occorra riflettere ed analizzare, un difficile lavoro che certamente non è opposto alla corrosiva demolizione di certezze, ma che, anzi, vi è complementare. In queste riflessioni ed analisi abbiamo sempre affermato che la realtà non è un enigma incomprensibile, a differenza di quanto sostenuto da coloro che vorrebbero imporci la loro desistenza. Così, anche in questo numero si è tentato di analizzare la realtà odierna e, in particolare, lo si è voluto fare proponendo anche alcune ipotesi, oltre a proseguire con le riflessioni e le analisi che hanno contraddistinto i precedenti numeri sia attraverso articoli teorici più o meno estesi che di agitazione e d'attualità. Al lettore le proprie considerazioni. Ribadiamo e ricordiamo, ancora, che questo giornale non è né un asettico prodotto intellettuale né un contenitore di opinioni o di pareri. Proprio perché non intende chiudersi entro facili risposte, strillare soluzioni pronte all'uso o brandire tesi precostituite, si tratta di uno strumento che può implicare un vivo coinvolgimento con le idee in esso affermate, e questo lo auspichiamo sempre.

...

Argentina: “Insidia” #5 – pubblicazione anarchica [it]

DOWNLOAD PDF: Insidia #5

Un texto de Wolfi Landstreicher, otro de Laurence Labadie, más algunas divagaciones, reflexiones y perspectivas hacen al nuevo número de la publicación Insidia, el quinto hasta ahora, el cual compartimos con entusiasmo y cariño iconoclasta.

Nuestro gesto de complicidad será hacia quienes van a otro lugar sin saber exactamente a donde. Es decir, y parafraseando a Novatore, esto va para quienes viven “intensamente como Artistas, como Rebeldes, como Héroes, sin haberse bañado nunca en las aguas amargas del arrepentimiento que fluyen en los ríos cristianos”

...

Cile: “La Bomba” #30 – dicembre 2018 [it]

Uscito n° 30 de “La Bomba” – pubblicazione anarchica in lingua spagnola.

DOWNLOAD PDF: Bomba #30


per consultare i numeri passati de “La bomba” clicca qui.

Italia: Uscito il 2° numero di “Negazine”, rivista anarchica pubblicata dalle Edizioni Anarchismo [it]

Negazine 2

Il secondo numero di una rivista come questa è, per noi, un gran successo. Non solo siamo contenti, il che sarebbe ovvio, ma siamo anche un poco meravigliati. Non ci facevamo illusioni e non ce ne facciamo neanche adesso. L’elenco delle questioni a noi incomprensibili, contenuto nell’articolo “E ora?” permane ancora valido, anche se abbiamo, qui, cercato di dare alcune risposte. Non che queste risposte non siano, in se stesse, soddisfacenti, è che man mano che avanzavamo nella stesura di esse ci accorgevamo che aprivano altri dubbi, ancora più complessi e numerosi delle risposte che riuscivano a dare alle questioni in gioco.

...

Conto Alla Rovescia: Un pugno d’anarchici d’azione e una doppia rapina Raccolta di testi e comunicati (Ed. Sole Nero, 2013) [it]

DOWNLOAD PDF: Conto alla rovescia


Quattro anarchici arrestati a Kozani dopo una doppia rapina in banca

Il 1° febbraio 2013, quattro anarchici sono stati arrestati dopo un inseguimento della polizia. Due di loro erano ricercati per partecipazione nel gruppo armato anarchico Cospirazione delle Cellule di Fuoco. Poco prima c’era stata una doppia rapina in una banca e in una filiale delle poste greche, realizzata da 8 persone. Durante la fuga dei rapinatori è cominciata una caccia all’uomo da parte della polizia. A un certo punto alcuni dei rapinatori, per fuggire, sono saliti sull’auto di un medico, dopo aver fermato il veicolo. Quattro di loro sono riusciti a sparire e sono ancora oggi ricercati (per due di loro sono stati rilasciati dei mandati di cattura, mentre gli altri due sono sconosciuti alle autorità). Gli altri rapinatori hanno preso il medico con loro come ostaggio e hanno continuato la loro fuga nel furgone rubato che avevano usato per la rapina. Le auto e moto della polizia sono riuscite a intrappolare il furgone e arrestare gli anarchici. Nello stesso momento, lontano dall’area della rapina, un altro anarchico viene arrestato, mentre guidava un furgone rubato che era stato trasformato in un’ambulanza. Gli arrestati sono: Nikos Romanos, Dimitris Politis, Andreas-Dimitris Bourzoukos e Yannis Mihailidis. Questa “ambulanza” sarebbe stata usata dal resto dei rapinatori come ultimo mezzo di fuga, poiché trasformata in questo modo non avrebbe attirato l’attenzione della polizia. All’interno dei due veicoli vengono scoperte diverse armi (kalashnikov, pistole, mitragliette, scorpion Uzi) e la maggior parte dei soldi della rapina (circa 180.000 euro). Gli arrestati vengono pestati dalla polizia e portati dal giudice per l’interrogatorio. Durante il loro trasferimento urlano frasi come “lunga vita all’anarchia, bastardi!”. I quattro anarchici vengono incarcerati (uno di loro nel carcere minorile, avendo meno di 21 anni). Dalle investigazioni dell’antiterrorismo vengono scoperti e perquisiti degli appartamenti affittati con carte d’identità false dai compagni arrestati. In uno di questi vengono trovate pennette usb con comunicati di rivendicazione di due gruppi anarchici per diversi attacchi contro obiettivi dello Stato. Vengono trovate anche diverse carte d’identità falsificate.

...

E’ uscito il libro “Guerra alla natura. Riflessioni sugli ultimi sviluppi delle manipolazioni genetiche in campo agricolo e zootecnico” (Ed. Monte Bove) [it]

E’ disponibile il libro “Guerra alla natura. Riflessioni sugli ultimi sviluppi delle manipolazioni genetiche in campo agricolo e zootecnico”

Edizioni Monte Bove – dicembre 2018
172 pagine.
Prezzo di copertina: 5 euro – Da 5 copie 4 euro

Contatto per richiedere copie: edizionimontebove[at]riseup.net
Contatto per presentazioni: guerra-alla-natura[at]riseup.net


Con questo libro ci piacerebbe riportare l’attenzione sul tema delle biotecnologie, e in particolare sugli sviluppi che queste hanno attraversato negli ultimi anni, nel silenzio quasi generalizzato.Sembrano lontani i tempi delle contestazioni agli OGM, eppure questi non sono affatto scomparsi dalla scena e continuano ad essere prodotti e sperimentati nei laboratori di ricerca, con tecniche sempre più sofisticate e foriere di nuovi scenari inquietanti.

...

Uscito n° 29 de “La Bomba” – pubblicazione anarchica in lingua spagnola [it]

Santiago, $hile: Sale el número 29 del boletín “La Bomba” – {Edición Especial} Septiembre Negro, año 2018.

DOWNLOAD PDF: “La Bomba” #29

“Des oreilles et des yeux” — Call to contributions [en]

Call for contributions: surveillance devices hidden by cops in the spaces we live in

The States, according to their role of repression of individuals and groups doing subversive actions, put in place ways of keeping those individuals and groups under surveillance. It seems that some of this surveillance is done through the hiding of surveillance devices in the spaces we live in.

These devices take different forms : microphones, cameras, geolocation devices. Targeted spaces can be all the spaces we go through : buildings, vehicles, public space. These practices are sometimes legal, authorized by a judge for example, and sometimes not, done illegally by intelligence agencies.

...

Argentina: “Destruir Para Destruir” – Publicación anárquica, nihilista e iconoclosta, #0 2018 [it]

DOWNLOAD PDF


QUEREMOS EXTENDER LA OFENSIVA DESDE TODAS LAS VARIABLES POSIBLES, ESTE GESTO ES MUESTRA DE ELLO.

Les presentamos esta nueva publicación que nace desde las entrañas de nuestras pasiones indómitas de querer romperlo todo y que hoy se expande en el urgente deseo de extender todo nuestro cariño iconoclasta a Marco, Hugo y Anahí, quienes viven las consecuencias dolorosas de quienes apuestan por una vida anárquica en conflicto destructivo con lo existente y a quienes conocemos y a su vez no porque en este río anárquico de corrientes caóticas nunca entramos dos veces porque no era el mismo río aquella vez, porque no somos las misma de ahora. Llamaremos a éste número “0” para antecederlo al “1” que casi está listo pero que tiene un enfoque destructivo distinto a éste y ahora queremos lanzar un mínimo gesto de solidaridad afín a quién puso un artefacto explosivo (sin éxito en su explosión) en casa del juez Bonadío y a quienes intentaron estallar la tumba de Falcón en el Cementerio de La Recoleta (padeciendo el error de una explosión prematura).

UK: “Dark Nights” #48 [en]

DOWNLOAD: Dark Nights #48

International newsletter of social war keeping the black flag flying with a nihilist, anarchist and anti-social revolutionary cover feature written by two comrades in Italy. Usual resistance and repression round ups included. It’s an 8-page hand out for your local squat, social centre, mate’s house or given out at a demo. Help ignite the next wave of the black international – Download, copy and distribute!

1. ‘Without Delay’ by Michela Ortu and Pierleone Porcu.
2. Direct Action Chronology.
3. Repression News.
4. More Than Words.

...

‘Animals Thirsting for Freedom’ – Anti-Speciesism from an Anarchist Point of View (PDF) [en]

This is a text about antispeciesism from an anarchist point of view.
This text was written mostly because of the reactions from reformist organizations following a series of acts of sabotage.

DOWNLOAD: Animals Thirsting for Freedom – Booklet

The Local Kids — Issue 2 — Autumn 2018 [en]

— A compilation of texts, a contribution to a correspondence between those who desire anarchy and subversion.

It occurs, sometimes, this feeling of being in the right spot. Then someone says or does something that upsets the perceived balance of things, and the moment evaporates. For only a moment it was. And it begs the question; can belonging in a place be part of an anarchist life? Resisting to go with the flow of this society, contradicting hierarchical relationships, refusing to take part in cliches. Not exactly characteristics that go well with the seemingly effortless fitting in that this age of selfies advertises. Feeling estranged, sensing a distance with your surroundings is recurrent. And at times so chronic that leaving becomes a first, necessary step to being present again somewhere (else). But mostly one holds on to a place because besides all that repulses there is still more that attracts. Then the art is to not smother its contradictions in indifference or to smooth them out in illusions of unity, but to turn them in open confrontation based on the proposal for a different, liberated life. And maybe it is in these subversive relationships, that one can find a place.

...

Francia: Uscito n° 7 di “Kairos” – giornale anarchico in lingua francese (11/2018) [it]

Abbiamo il piacere di annunciarvi l’uscita del settimo numero di Kairos (novembre 2018).

Come al solito, potete trovarlo in formato PDF sul blog, assieme a tutti i numeri precedenti.


Kalinov Most #3 – Publicación Anarquista Internacional (Octubre 2018) [it]

Este número está dedicado con cariño y amor a nuestro compañero Pablo Vaso… “Siempre abriendo puertas”

Índice:
- Editorial
– Sobre la necesidad de pasar a la ofensiva: Características y particularidades de la lucha antipatriarcal en el territorio dominado por el Estado
– ¿Acabar con la humanidad para acabar con el dominio? Sobre la corriente misantrópica en entornos anárquicos
– ¿Qué es el anarquismo? Consideraciones sobre anarquía, individuo y sociedad
– Algunas consideraciones sobre el legado de las organizaciones político-militares en la región chilena
-Sin victoria ni derrota
– Aun año de la desaparición seguida de muerte del anarquista Santiago Maldonado

...

Cile: E’ uscito il numero 28 del bollettino anarchico “La Bomba” [it]

DOWNLOAD PDF: La Bomba #28

Le azioni in territorio cileno non cessano. I ribelli antiautoritari continuano a innalzare con fermezza l’azione come una proposta reale che si manifesta nell’attacco qui ed ora contro un intero tessuto sociale che viene amministrato dai tentacoli dello Stato (e per lo Stato), cercando di danneggiare a ciò che essi credono essere giustamente un bersaglio. Molte di queste azioni di tanto in tanto hanno un “piccolo” spazio nelle notizie della stampa mercenaria, quelle che rompono “per bene o per male” la vita quotidiana, raggiungendo le orecchie degli affini, dei cittadini e del nemico.

...