Italia: Bollettino n. 2 – biblioteca Spazio Anarchico “Lunanera” – Cosenza [it]

Bollettino n. 2

E’ disponibile il secondo numero del Bollettino della biblioteca dello Spazio Anarchico “Lunanera”

indice:
- Cum ira et studio
- “La responsabilità degli anarchici
– Senza dogmi
- Cani e porci
- Presentazone del libro “I Giustizieri. Propaganda del fatto e attentati anarchici di fine Ottocento” di Gino Vatteroni. Alcune riflessioni dialogando con l’autore.
- Una breve nota introduttiva alla riedizione del libro “Storie nostre
- Alcune considerazioni su: “Guerra alla natura. Riflessioni sugli ultimi sviluppi delle manipolazioni genetiche in campo agricolo e zootecnico
- Scontro di classe e difesa della natura
- Sull’onda di una non-presentazione
- Bandiera Nera
- Sono gli individualisti degli anormali
- Considerazioni sull’individualismo anarchico
- Per la distruzione delle opinioni

...

Kalinov Most, n. 4 – Publicación Anarquista Internacional / Abril 2019 [it]

*Editorial

*Sobre la necesidad de continuar la lucha dentro de la cárcel: Prisiones, opciones y trayectoria subversiva en la región chilena

*Estrategias y particularidades del control al interior de las cárceles en el Estado Español

*Autoatentados, montajes y sospechas: Cuando la teoria del Estado entra en nuestras cabezas

*La peste de la cripto-democracia (o cómo lo autoritario se nos colo a base de falsas oposiciones y errados conceptos

(Aportes externos)

*Breve reporte informativo del Estado del tiempo

...

Argentina: “Destruir Para Destruir” – Publicación anárquica, nihilista e iconoclosta, #2 2019 [it]

Entre el calor del fuego o del verano entregamos otra edición de ésta publicación que evoca, invoca y convoca a la destrucción material de todo aquello que se pueda romper. ¡Sí! Esta publicación nace para ser destruida en mil pedazos.

No nos aferraremos en nada para justificar nuestro gusto por destruir, porque en la nada no hay algo a lo que aferrarse inclusive esas ideas imaginarias del bien y del mal, humanidad, sociedad; y equilibrándonos en el vació de este abismo, decimos que somos la nada, la nada destructora de la cual sacamos mierda, mierda y mierda.

...

Italia: È uscito il numero 3 del giornale anarchico "Vetriolo" (inverno 2019) [it]

Vetriolo - Giornale anarchico - Numero 3 - Inverno 2019

Questo numero è la quarta uscita di "Vetriolo". Quattro numeri, per una pubblicazione come questa, non sono certo pochi. Un giornale che, piuttosto che accumulare e rinforzare certezze, crediamo abbia cercato di corroderle e farle crollare, ponendo nuovi dubbi e alimentando antichi interrogativi. Non certo per il puro gusto della retorica o della polemica, ma perché pensiamo che di "nodi da sciogliere" ve ne sono sempre parecchi. Allo stesso tempo riteniamo occorra riflettere ed analizzare, un difficile lavoro che certamente non è opposto alla corrosiva demolizione di certezze, ma che, anzi, vi è complementare. In queste riflessioni ed analisi abbiamo sempre affermato che la realtà non è un enigma incomprensibile, a differenza di quanto sostenuto da coloro che vorrebbero imporci la loro desistenza. Così, anche in questo numero si è tentato di analizzare la realtà odierna e, in particolare, lo si è voluto fare proponendo anche alcune ipotesi, oltre a proseguire con le riflessioni e le analisi che hanno contraddistinto i precedenti numeri sia attraverso articoli teorici più o meno estesi che di agitazione e d'attualità. Al lettore le proprie considerazioni. Ribadiamo e ricordiamo, ancora, che questo giornale non è né un asettico prodotto intellettuale né un contenitore di opinioni o di pareri. Proprio perché non intende chiudersi entro facili risposte, strillare soluzioni pronte all'uso o brandire tesi precostituite, si tratta di uno strumento che può implicare un vivo coinvolgimento con le idee in esso affermate, e questo lo auspichiamo sempre.

...

Argentina: “Insidia” #5 – pubblicazione anarchica [it]

DOWNLOAD PDF: Insidia #5

Un texto de Wolfi Landstreicher, otro de Laurence Labadie, más algunas divagaciones, reflexiones y perspectivas hacen al nuevo número de la publicación Insidia, el quinto hasta ahora, el cual compartimos con entusiasmo y cariño iconoclasta.

Nuestro gesto de complicidad será hacia quienes van a otro lugar sin saber exactamente a donde. Es decir, y parafraseando a Novatore, esto va para quienes viven “intensamente como Artistas, como Rebeldes, como Héroes, sin haberse bañado nunca en las aguas amargas del arrepentimiento que fluyen en los ríos cristianos”

...

Cile: “La Bomba” #30 – dicembre 2018 [it]

Uscito n° 30 de “La Bomba” – pubblicazione anarchica in lingua spagnola.

DOWNLOAD PDF: Bomba #30


per consultare i numeri passati de “La bomba” clicca qui.

Italia: Uscito il 2° numero di “Negazine”, rivista anarchica pubblicata dalle Edizioni Anarchismo [it]

Negazine 2

Il secondo numero di una rivista come questa è, per noi, un gran successo. Non solo siamo contenti, il che sarebbe ovvio, ma siamo anche un poco meravigliati. Non ci facevamo illusioni e non ce ne facciamo neanche adesso. L’elenco delle questioni a noi incomprensibili, contenuto nell’articolo “E ora?” permane ancora valido, anche se abbiamo, qui, cercato di dare alcune risposte. Non che queste risposte non siano, in se stesse, soddisfacenti, è che man mano che avanzavamo nella stesura di esse ci accorgevamo che aprivano altri dubbi, ancora più complessi e numerosi delle risposte che riuscivano a dare alle questioni in gioco.

...

Conto Alla Rovescia: Un pugno d’anarchici d’azione e una doppia rapina Raccolta di testi e comunicati (Ed. Sole Nero, 2013) [it]

DOWNLOAD PDF: Conto alla rovescia


Quattro anarchici arrestati a Kozani dopo una doppia rapina in banca

Il 1° febbraio 2013, quattro anarchici sono stati arrestati dopo un inseguimento della polizia. Due di loro erano ricercati per partecipazione nel gruppo armato anarchico Cospirazione delle Cellule di Fuoco. Poco prima c’era stata una doppia rapina in una banca e in una filiale delle poste greche, realizzata da 8 persone. Durante la fuga dei rapinatori è cominciata una caccia all’uomo da parte della polizia. A un certo punto alcuni dei rapinatori, per fuggire, sono saliti sull’auto di un medico, dopo aver fermato il veicolo. Quattro di loro sono riusciti a sparire e sono ancora oggi ricercati (per due di loro sono stati rilasciati dei mandati di cattura, mentre gli altri due sono sconosciuti alle autorità). Gli altri rapinatori hanno preso il medico con loro come ostaggio e hanno continuato la loro fuga nel furgone rubato che avevano usato per la rapina. Le auto e moto della polizia sono riuscite a intrappolare il furgone e arrestare gli anarchici. Nello stesso momento, lontano dall’area della rapina, un altro anarchico viene arrestato, mentre guidava un furgone rubato che era stato trasformato in un’ambulanza. Gli arrestati sono: Nikos Romanos, Dimitris Politis, Andreas-Dimitris Bourzoukos e Yannis Mihailidis. Questa “ambulanza” sarebbe stata usata dal resto dei rapinatori come ultimo mezzo di fuga, poiché trasformata in questo modo non avrebbe attirato l’attenzione della polizia. All’interno dei due veicoli vengono scoperte diverse armi (kalashnikov, pistole, mitragliette, scorpion Uzi) e la maggior parte dei soldi della rapina (circa 180.000 euro). Gli arrestati vengono pestati dalla polizia e portati dal giudice per l’interrogatorio. Durante il loro trasferimento urlano frasi come “lunga vita all’anarchia, bastardi!”. I quattro anarchici vengono incarcerati (uno di loro nel carcere minorile, avendo meno di 21 anni). Dalle investigazioni dell’antiterrorismo vengono scoperti e perquisiti degli appartamenti affittati con carte d’identità false dai compagni arrestati. In uno di questi vengono trovate pennette usb con comunicati di rivendicazione di due gruppi anarchici per diversi attacchi contro obiettivi dello Stato. Vengono trovate anche diverse carte d’identità falsificate.

...

E’ uscito il libro “Guerra alla natura. Riflessioni sugli ultimi sviluppi delle manipolazioni genetiche in campo agricolo e zootecnico” (Ed. Monte Bove) [it]

E’ disponibile il libro “Guerra alla natura. Riflessioni sugli ultimi sviluppi delle manipolazioni genetiche in campo agricolo e zootecnico”

Edizioni Monte Bove – dicembre 2018
172 pagine.
Prezzo di copertina: 5 euro – Da 5 copie 4 euro

Contatto per richiedere copie: edizionimontebove[at]riseup.net
Contatto per presentazioni: guerra-alla-natura[at]riseup.net


Con questo libro ci piacerebbe riportare l’attenzione sul tema delle biotecnologie, e in particolare sugli sviluppi che queste hanno attraversato negli ultimi anni, nel silenzio quasi generalizzato.Sembrano lontani i tempi delle contestazioni agli OGM, eppure questi non sono affatto scomparsi dalla scena e continuano ad essere prodotti e sperimentati nei laboratori di ricerca, con tecniche sempre più sofisticate e foriere di nuovi scenari inquietanti.

...

Uscito n° 29 de “La Bomba” – pubblicazione anarchica in lingua spagnola [it]

Santiago, $hile: Sale el número 29 del boletín “La Bomba” – {Edición Especial} Septiembre Negro, año 2018.

DOWNLOAD PDF: “La Bomba” #29

Argentina: “Destruir Para Destruir” – Publicación anárquica, nihilista e iconoclosta, #0 2018 [it]

DOWNLOAD PDF


QUEREMOS EXTENDER LA OFENSIVA DESDE TODAS LAS VARIABLES POSIBLES, ESTE GESTO ES MUESTRA DE ELLO.

Les presentamos esta nueva publicación que nace desde las entrañas de nuestras pasiones indómitas de querer romperlo todo y que hoy se expande en el urgente deseo de extender todo nuestro cariño iconoclasta a Marco, Hugo y Anahí, quienes viven las consecuencias dolorosas de quienes apuestan por una vida anárquica en conflicto destructivo con lo existente y a quienes conocemos y a su vez no porque en este río anárquico de corrientes caóticas nunca entramos dos veces porque no era el mismo río aquella vez, porque no somos las misma de ahora. Llamaremos a éste número “0” para antecederlo al “1” que casi está listo pero que tiene un enfoque destructivo distinto a éste y ahora queremos lanzar un mínimo gesto de solidaridad afín a quién puso un artefacto explosivo (sin éxito en su explosión) en casa del juez Bonadío y a quienes intentaron estallar la tumba de Falcón en el Cementerio de La Recoleta (padeciendo el error de una explosión prematura).

Francia: Uscito n° 7 di “Kairos” – giornale anarchico in lingua francese (11/2018) [it]

Abbiamo il piacere di annunciarvi l’uscita del settimo numero di Kairos (novembre 2018).

Come al solito, potete trovarlo in formato PDF sul blog, assieme a tutti i numeri precedenti.


Kalinov Most #3 – Publicación Anarquista Internacional (Octubre 2018) [it]

Este número está dedicado con cariño y amor a nuestro compañero Pablo Vaso… “Siempre abriendo puertas”

Índice:
- Editorial
– Sobre la necesidad de pasar a la ofensiva: Características y particularidades de la lucha antipatriarcal en el territorio dominado por el Estado
– ¿Acabar con la humanidad para acabar con el dominio? Sobre la corriente misantrópica en entornos anárquicos
– ¿Qué es el anarquismo? Consideraciones sobre anarquía, individuo y sociedad
– Algunas consideraciones sobre el legado de las organizaciones político-militares en la región chilena
-Sin victoria ni derrota
– Aun año de la desaparición seguida de muerte del anarquista Santiago Maldonado

...

Cile: E’ uscito il numero 28 del bollettino anarchico “La Bomba” [it]

DOWNLOAD PDF: La Bomba #28

Le azioni in territorio cileno non cessano. I ribelli antiautoritari continuano a innalzare con fermezza l’azione come una proposta reale che si manifesta nell’attacco qui ed ora contro un intero tessuto sociale che viene amministrato dai tentacoli dello Stato (e per lo Stato), cercando di danneggiare a ciò che essi credono essere giustamente un bersaglio. Molte di queste azioni di tanto in tanto hanno un “piccolo” spazio nelle notizie della stampa mercenaria, quelle che rompono “per bene o per male” la vita quotidiana, raggiungendo le orecchie degli affini, dei cittadini e del nemico.

...

Francia: Uscito n° 6 di “Kairos” – giornale anarchico in lingua francese (10/2018) [it]

DOWNLOAD PDF: Kairos – Journal anarchiste

“Per lo Stato il carcere è lo strumento fondamentale per tenere separati da questa società i recalcitranti, i ribelli, gli incontrollabili e gli indesiderabili. È una punizione inflitta dallo Stato di diritto, ma è anche un modo per mantenere sotto controllo quelle persone che rifiutano – per scelta o per necessità – di rispettare il patto sociale che prevede l’approvazione della miseria, lo sfruttamento e le relazioni di oppressione che ne derivano. [...] L’attacco diretto contro ciò che rappresenta il carcere e l’autorità ci permette di sentirci vivi, di instaurare complicità ribelli al di là dei muri, comunicando attraverso gesti di ostilità infuocata contro la prigione, i suoi lacchè e i suoi collaboratori (architetti, fornitori vari, costruttori ecc.). Ognuno di loro ci infonde speranza nella nostra lotta per farla finita con tutte le carceri. Perciò, all’attacco!” – Kairos

Italia: E’ uscito il numero 2 del giornale anarchico “Vetriolo” (09/2018) [it]

Vetriolo – Giornale anarchico – Numero 2 – Autunno 2018

E’ passato del tempo. Dopo un anno pubblichiamo un numero di Vetriolo, il numero 2. Fino ad ora non abbiamo dato al giornale una periodicità più assidua e nemmeno lo abbiamo voluto. Non che in questo tempo non avessimo avuto qualcosa da dire, anzi. D’altronde non abbiamo mai strenuamente inseguito la possibilità di dare una periodicità molto stretta alla pubblicazione, che per la propria forma (sia con testi di agitazione, d’analisi e di “attualità” più o meno brevi e concisi, sia con articoli teorici più estesi e complicati) non vi si addice. Allo stesso tempo desideriamo fare uscire il giornale in tempi non troppo dilatati. Comunque pensiamo che questo giornale sia uno strumento importante per il movimento anarchico aldilà dei tempi con cui riesce ad uscire. Le pagine di Vetriolo sono sempre state e continueranno ad essere un mezzo destinato alla discussione, al confronto e allo scontro tra anarchici. Questo giornale continuerà a dare spazio e tempo al dialogo e al dibattito tra rivoluzionari, anche a quelli che si trovano ad essere imprigionati. In questo numero vi sono alcuni scritti e articoli di Marco, Anna e Alfredo, imprigionati a seguito degli arresti per l’operazione repressiva “scripta manent” del 6 settembre 2016.

...

“Rendirse Jamás” Recopilación de declaraciones y cartas de anarquistas prisionerxs de la guerra social [it]

Download: PDF

Contenuto:
- Dichiarazione di Alfredo Cospito
- Scritto di Lisa, anarchica detenuta per rapina ad Aquisgrana
- Dichiarazione di Nikos Romanos. Detenuto anarchico
- Dichiarazione politica di Panagiotis Argyrou al processo per tentativo di fuga delle CCF
- Discorso davanti al giudice per i fatti del 29-M
- Lettera di Cedar sulle accuse di cospirazione, il carcere di Baton e la solidarietà

Alcune parole d’introduzione...
Questa raccolta che tieni tra le tue mani nasce nella Settimana di Solidarietà Internazionale con gli Anarchici Detenuti. Abbiamo deciso di raccogliere le dichiarazioni dei compagni di fronte ai giudici che pretendevano di imporre punizioni, o lettere di riflessione dentro questi muri. Le loro parole affilate tagliano con determinazione, mantenendo la fermezza davanti la forza morale della legge e dei suoi lacchè. Questo punto di non ritorno che caratterizza gli anarchici, dove cedere significa smettere di vivere, si trasmette non solo con le azioni per le quali sono stati incarcerati fisicamente, ma anche attraverso la loro attitudine comabattiva contro le persone che esercitano il potere sui loro corpi in quei momenti.

...

Buenos Aires [Argentina]: Presentazione “Insidia” n°4, pubblicazione anarchica [it]

DOWNLOAD PDF: Insidia n°4

Condividiamo il quarto numero della pubblicazione che comprende alcune traduzioni, analisi e riflessioni/sentimenti riportati sulla carta. Un testo di Appio Ludd, un altro di Novatore, uno di Santiago Maldonado, tra gli altri, rappresentano il contenuto di questa quarta edizione.

Con affetto ai vagabondi della vita, ai vagabondi che non ci sono, ai morti, agli scomparsi, ai detenuti e a quelli che continuano con propri passi anarchici, spezzando il sentiero nel cammino.

...

Numero 26 de “La Bomba” – pubblicazione anarchica in lingua spagnola [it]

Numero 26 de “La Bomba” – pubblicazione anarchica in lingua spagnola

DOWNLOAD PDF: #26

Italia: Nuovo volume pubblicato dalle Edizioni Monte Bove [it]

Nuovo volume pubblicato dalle Edizioni Monte Bove.
Per la collana “La Sibilla” è disponibile il libro“Poesie dialettali di lotta e di protesta – scritte dal 1985 al 1989” di Domenico Salemme.
Prefazione e note introduttive a cura di Franco Di Gioia

Domenico Salemme non è un poeta professionista – è un proletario e un anarchico calabrese che canta in questi versi concetti semplici, in primo luogo destinati ai suoi paesani di Grisolia (CS): dallo sberleffo verso l’imbroglio elettorale e i suoi protagonisti alla denuncia delle condizioni di miseria in cui lo Stato e il capitale costringono i più poveri, dal dramma dell’emigrazione all’esperienza in carcere. Testi che spesso venivano letti durante i comizi degli anarchici, ciclostilati e distribuiti. Domenico ha deciso di pubblicare queste poesie perché quotidianamente gli vengono richieste. Pur se scritte negli anni ’80 si tratta di poesie del tutto attuali in quanto parlano di problemi che viviamo ancora oggi.

...

Santiago [Cile] – Esce il numero 25 de “La Bomba” dedicato al Progetto Nemesis (in spagnolo] [it]

DOWNLOAD PDF: La Bomba #25


{Edizione speciale} Progetto Nemesis.

Parlare della CCF significa parlare di convinzioni rivoluzionarie, di nuovi modi di dare vita a idee anarchiche. E’ la prassi contro il mondo decadente, contro i potenti, che dirigono la vita di milioni di persone in tutto il mondo, contro il capitale e tutto ciò che profuma di potere. Si tratta di un attacco, di un attacco legittimo e illegale, sviluppato da meno a più, sotto una nuova visione di guerriglia.

La nuova guerriglia urbana in Grecia ha installato nell’opinione pubblica il rifiuto dello stile di vita imposto, con i suoi valori e le sue logiche, il gioco della stampa periodica ha voluto minimizzarli e/o silenziarli (allo stesso modo in cui è accaduto e accade nel nostro territorio) ma la CCF ha colpito in modo tale che non importa che cosa dice l’élite greca, i suoi media o chiunque sia. La pratica della nuova anarchia è lì, è viva e non resta che posizionarsi, da un lato, la sottomissione e, dall’altro, la ricerca della libertà.

...

Sudamerica: “Insidia” n. 3 e “Dalla memoria alla strada” – testi in memoria di Mauricio Morales (in spagnolo) [it]

DOWNLOAD PDF: Insidia #3

Condividiamo con entusiasmo il terzo numero della pubblicazione. Come nei precedenti sono inclusi testi di Wolfi Landstreicher che per la maggior parte sono stati tradotti dal libro Willful Disobedience, un testo di Renzo Novatore, un altro di Sidney E. Parker, tra gli altri.

Come dicono le belle parole recentemente condivise dal compagno GR: Non lo facciamo per un mondo migliore o per una luminosa società futura, o in nome di una classe o di una causa, o in nome della speranza nella realizzazione di una Rivoluzione Sociale sempre più irraggiungibile; né lo facciamo per un prezzo da pagare ma per un peso da gettare via. Lo facciamo per il piacere che ci deriva dal dare libero sfogo a tutte le nostre passioni, per il piacere di vivere intensamente, confrontandoci giorno per giorno con la morte nella vita impostaci dal sistema di dominio, per la soddisfazione di essere anarchici fino alle ultime conseguenze, per la delizia di incitare gli sforzi per distruggere le sedizioni anarchiche.

...

Cile: Di fronte alle condanne della giustizia militare e alla necessità di distruggere l’inquisizione democratica – Appello anarchico alla solidarietà con il prigioniero Marcelo Villaroel [it]

L’urgenza di questo testo nasce dalla necessità di rompere con la sensazione di tranquillità e immobilità che si sta propagando di fronte all’avverso scenario giuridico che affronta in modo specifico il compagno Marcelo Villarroel.

Questo testo cerca di alimentare una prospettiva di lotta permanente – ovunque siamo – di fronte alle diverse avversità esistenti, costruendo sentieri di negazione, allontanandoci dal vittimismo e dal personalismo. Vogliamo contribuire ad una riflessione urgente e ad una chiamata di pratica solidale con il compagno Marcelo Villarroel. E’ da qui che nasce questo opuscoletto, cercando con queste breve riflessioni di superare il mero atto informativo per contribuire al rafforzamento di posizioni anarchiche di lotta contro una delle varie dimensioni della rete giudiziaria e carceraria.

...