p-a-porto-alegre-brasile-testo-di-compagni-anarchi-1.jpg

Ciao compagni!

Scriviamo per darvi notizia sull’uragano che ha devastato le nostre case...

Questa mattina, alle ore 6, è stata lanciata un’operazione di polizia (Operazione Érebo) contro spazi, squat e case di individualità anarchiche. Hanno detto tramite mass media che questo è solo l’inizio, con 30 persone indagate, e che continueranno con le perquisizioni.

Hanno costruito, secondo la loro logica, un’organizzazione criminale internazionale, una “banda del male”, costituita per attaccare il potere e le sue strutture.

Gli attacchi incendiari sono realmente accaduti... siamo quello che siamo, e su questo non faremo marcia indietro: Siamo anarchici, amiamo la libertà e, sì, disprezziamo tutti i valori e le istituzioni che compongono questa macchina da guerra chiamata capitalismo e civiltà.

Che le notizie si diffondono e la solidarietà venga espressa.

Viva l’anarchia!