s-a-spagna-attaccate-agenzie-immobiliari-in-solida-1.jpg

Giovedì 27 settembre, le finestre dell’agenzia immobiliare a Vallekas sono state distrutte. L’agenzia è stata anche coperta di vernice.

Questa azione vuole incoraggiare i compagni dei Centri Sociali Occupati Gatonera (Carabanchel-Madrid) e Ka La Trava (Gràcia-Barcelona), come pure le persone che lottano in difesa degli spazi occupati, come strumento rivoluzionario.

I quartieri sono stati trasformati dalla speculazione capitalista, la gentrificazione è un serrare di viti in un processo ciclico che colpisce tutte le città del mondo. Le agenzie immobiliari e altre società capitaliste, come banche e speculatori, ne sono i responsabili. Propaghiamo l’attacco contro di loro e costruiamo ponti basati sulla solidarietà e l’attacco.

Rifiutarsi di negoziare con lo Stato, il comune o con la proprietà privata, e resistere alle canaglie e alla polizia, deve avere un’eco di solidarietà nella forma di ricerca e diffusione della lotta. Questo è solo l’inizio e invitiamo alla riproduzione dell’attacco, superando ogni percorso di mediazione e trattative con il potere. Noi non negoziamo con lo Stato e il capitale.

Solidarietà e l’attacco con i centri sociali occupati!

Guerra alla speculazione capitalista!


Da quando questo comunicato è stato scritto e pubblicato, Ka La Trava è stato sgomberato. Il 18 ottobre i Mossos d’Esquadra hanno sgomberato il luogo. La stessa sera, a centinaia di persone sono scese per le strade del quartiere di Gràcia, attaccando le proprietà e tutto quello che fa andare avanti questo mondo.

Attacchi in solidarietà con lo squat sgomberato Ka La Trava a Barcellona:

“Il 21 ottobre a Barcellona, tre banche e un’agenzia immobiliare sono state attaccate (finestre distrutte), nel quartiere di Gràcia e Sants.”

“Nella sera di mercoledì 24 ottobre, sono state lasciate le scritte su una delle agenzie immobiliari di Tecnocasa.”