Titolo: Kalinov Most – Rivista anarchica in lingua spagnola
k-m-kalinov-most-rivista-anarchica-in-lingua-spagn-1.jpg

A questo punto non esistono esitazioni, la decisione è stata presa e non c’è ritorno. Abbandono la comodità del prestabilito e mi avventuro nell’incertezza dello scontro...

Kalinov Most è un nome appartenente alla mitologia russa medievale, e significa Ponte di Kalin, che collega il mondo dei vivi con l’inferno, separati entrambi da un fiume di fuoco. Chi decide di avventurarsi sul ponte è con il proposito di abbandonare il mondo dei vivi e lo fa di sua spontanea volontà. Giunti a questo punto, non ci sono possibilità di ritorno, perciò il ponte rappresenta la soglia dove non ci sono né esitazioni né dubbi. La scelta è stata fatta e accettata.

Questa rivista è un invito a rompere con l’esistente, ad accettare il conflitto con il potere in tutta la sua portata e complessità, coscienti di trattarsi di una via senza ritorno, su cui non sapiamo cosa possiamo incontrare. Quando decidiamo di oltrepassare il confine del prestabilito ci lasciamo alle spalle la monotonia e la routine della vita cittadina, rompiamo gli schemi e i dogmi schiavizzanti, avventurandoci nello scontro inarrestabile e permanente. Non ci sono rimorsi, non ci sono rimpianti, non ci sono passi indietro in questa scelta liberamente e individualmente presa, che accettiamo con con tutto ciò che può comportare.

Con questa pubblicazione intendiamo contribuire a diverse discussioni e riflessioni esistenti negli spazi anarchici e antiautoritari, da una posizione che mira ad affilare idee e pratiche di scontro con il dominio, lontano da tutte le dottrine. Modelli e norme morali di comportamento solamente limitano e ostacolano la libertà individuale, perciò consideriamo lo scontro come un processo dinamico capace di reinventarsi costantemente, mantenendo in tensione quello che ci circonda e noi stessi. La costante rimessa in discussione permette di approfondire azioni nel tentativo di, in questo modo, affilare la conflittualità.

Con l’analisi di esperienze da territori differenti cerchiamo di rafforzare e di approfondire le riflessioni su temi specifici. Questo permette di conoscere realtà e iniziative realizzate in situazioni e contesti diversi, per poi incrociarle, e così completare la nostra posizione su una questione concreta. In questo modo ci distanziamo dal mero rapporto giornalistico che semplicemente descrive una situazione particolare su un territorio particolare, come anche dai patetici articoli di denuncia, per addentrarci nel necessario dialogo di esperienze, che inevitabilmente rafforza la pratica di conflitto, allargando i punti di vista e spezzando i confini.

Questa rivista è una scommessa per percorrere i sentieri di negazione dell’anarchia nei suoi molteplici aspetti, è una decisione senza possibilità di ritorno o di pentimento, è quindi la costruzione di un Kalinov Most.

kalinovmost.wordpress.com

Kalinovmost(a)riseup.net