f-b-francia-buona-notizia-damien-camelio-uscito-di-1.jpg

Damien Camelio, detenuto a Fleury-Mérogis dai primi di dicembre 2016, per diverse degradazioni commesse durante una manifestazione spontanea il 14 aprile 2016, durante il movimento contro la Loi Travaille! [gioco di parle fra Loi Travail, «Legge laroro», e Loi Travaille! «Legge lavora!», NdT] è uscito di galera il 29 giugno scorso.

Era stato condannato il 19 gennaio 2017 a dieci mesi di prigione con detenzione immediata, una pena maggiore di quella richiesta dalla Procura (restando quindi a Fleury, dove si trovava dal suo arresto dell’8 dicembre) e a 14000 euro di rimborso danni per le parti civili.

Libertà per tutte e tutti,

Fuoco alle prigioni !


(tradotto da guerresociale)