i-g-italia-ghespe-ai-domiciliari-it-1.jpg

Ieri venerdì 21 giugno, dopo quasi 2 anni di carcerazione cautelare, sono stati accettati i domiciliari per Ghespe, con tutte le restrizioni, ma con possibilità di colloquio di un’ora tre volte la settimana, per portargli la spesa.

Manda un abbraccio forte a tutti!