l-p-la-paz-bolivia-manifesto-contro-la-devastazion-1.jpg

I muri della città sono uno degli spazi per gridar anarchia. Così, mentre il consumo vive le sue feste più importanti... quando le persone comprano fino all’esaurimento, dimenticandosi addirittura la carenza d’acqua... abbiamo deciso di invadere i muri della città. Quei muri che parlano solo di governo e del suo “lavoro”, dei partiti e della propaganda alienante. Muri che sembrano aver perso la loro ribellione.

Nello stesso tempo vogliamo mandare un abbraccio, anche se deve attraversare i muri, ai compagni in Italia repressi nell’operazione Scripta Manent.

Mandiamo anche u saluto di complicità a tutti coloro che non smettono di agire! L’anarchia splende di più con voi!

Forza compagni!

Alcuni incorreggibili


TESTO DEL MANIFESTO:

La civiltà (di destra o di sinistra) è la continuazione della colonizzazione. Inondano le terre per dare luce alle loro città, estraggono gas per alimentare macchine ed edifici mentre uccidono la terra, propongono otto ore di schiavitù sotto il pretesto di sviluppo. Contaminatori di acque liberi e cristalline. Incendiari di boschi misteriosi. Assassini di uccelli e di tutto ciò che canta. Stupratori e distruttori di luoghi selvaggi. Nemici della vita e della bellezza. Davanti al tanto genocidio non possiamo rimanere inermi.

La nostra sete di acqua e anche la sete di rabbia!

Sopravvivi solo con la ribellione!

Per la terra, per l’acqua, per coloro che lottano!

ATTACCA, BRUCIA E COSPIRA CONTRO LO STATO CIVILIZZATORE!


l-p-la-paz-bolivia-manifesto-contro-la-devastazion-2.jpg

La Paz [Bolivija]: Plakat protiv devastacije i grafiti za drugove u Italiji (29.12.2016.)

Zidovi grada su jedan od prostora za urlikanje anarhije. Tako, dok potrošnja proživljava svoje najvažnije blagdane... kada osobe kupuju do iznemoglosti, zaboravljajući čak nedostatak vode... odlučili smo da zauzmemo zidove grada. Te zidove koji govore samo o vladi i njenom “radu”, o strankama i o otuđujućujoj propagandi. Zidovi koji izgledaju kao da su izgubili svoj bunt.

Istovremeno želimo poslati zagrljaj, mada mora proći kroz zidove, drugovima u Italiji koje tlači operacija Scripta Manent.

Šaljemo i pozdrav suučesništva svima koji ne prekidaju borbu! Uz vas anarhija više sjaji!

Snage drugovi!

Neki nepopravljivi


TEKST PLAKATA:

Civilizacija (desna ili lijeva) je nastavak kolonizacije. Poplavljuju zemlje da bi donijeli svjetlo u grad, crpe plin da bi hranili vozila i zgrade dok ubijaju zemlju, predlažu osam sati ropstva pod izlikom razvoja. Zagađivači slobodnih i kristalnih voda. Palitelji tajanstvenih šuma. Ubojice ptica i svega što pjeva. Silovatelji i razarači divlje prirode. Neprijatelji života i ljepote. Naspram tako mnogo genocida ne možemo ostati inertni.

Naša žeđ za vodom je i žeđ za bijesom!

Možeš preživjeti samo uz pobunu!

Za zemlju, za vodu, za one koji se bore!

NAPADNI, SPALI I KUJ ZAVJERE PROTIV CIVILIZIRAJUĆE DRŽAVE!