m-s-madrid-spagna-informazioni-sull-arresto-di-una-1.jpg

Lo scorso 25 aprile una compagna è stata arrestata e poi rilasciata con l’accusa di aver danneggiato la sede nazionale di VOX a Madrid.

Al di là dell’innocenza o della colpa, dobbiamo serrare le file in difesa dei nostri compagni e compagne. La lotta sta nelle strade, sempre, e non nel parlamento e altre istituzioni dello Stato. Avanti con l’azione diretta contro i suoi partiti e i responsabili del nostro sfruttamento e miseria, contro il fascismo e la democrazia!

Solidarietà e lotta!

Alcuni anarchici solidali


P.S. saluti solidali ai compagni/e italiani/e in sciopero della fame, e alle compagne arrestate lo scorso 13 maggio a Madrid in una nuova operazione antiterrorismo